mercoledì 22 novembre 2017

L’ITALIA DEL FUTSAL E’ SUL TRONO D’EUROPA!!

Per la seconda volta nella storia l’Italia conquista lo scettro d’Europa e alla fine di un torneo giocato a testa alta, da questa notte (azzurra) sarà regina del futsal

Capitan Lima solleva la coppa! uefa.com
Capitan Lima solleva la coppa! uefa.com

Succede che a perdere la prima, al debutto in un campionato europeo – 3-2 contro la Slovenia – il morale possa lecitamente abbassarsi e con lui la guardia, compromettendo così l’andamento del torneo appena iniziato.
Altre volte però succede che una sconfitta così, contro un avversario bocciato da ogni pronostico dia la “sveglia” per alzarla (la guardia) quel tanto necessario per capire che “qui si fa sul serio” o meglio, qui si fa la storia.
Occorreva una vittoria non di misura contro l’Azerbaigian ed è arrivato un sonoro 7-0 della serie “qui – care Spagna e Russia – ci siamo anche noi”.
Due goal alla Croazia ai quarti ed il doppio due giorni dopo contro il Portogallo: si vola in finale!

Mentre i nostri atleti olimpici sfilavano in quel di Sochi per i giochi invernali, un’altra Nazionale pensava già alla Russia come squadra da battere e non come semplice Paese ospitante: l’ospitalità è un concetto che in una finale non trova spazio: c’è posto per uno.

I russi arrivano forti dell’orgoglio di aver posto fine all’egemonia spagnola ma si sa, nel futsal ogni partita ha una storia a sé e non si vive di rendita. Specie se dopo 6′ Lima, quello con la fascia azzurra, porta in vantaggio i nostri: 1 a 0.
Passa davvero poco però, appena 181″ perché Lima, quello russo, senza fascia, riporti il risultato in parità.
A questo punto il cerchio potrebbe nuovamente chiudersi, abbassarsi la guardia e incassare il meno possibile. No. Non oggi e non quest’Italia: Murilo e Giasson vanno a referto per la prima volta in questo europeo, scusate il ritardo. 3-1. Il resto, ormai, è storia.

LE IMMAGINI DELLA FESTA

uefa.com
uefa.com

uefa.com
uefa.com

uefa.com

uefa.com

uefa.com
uefa,com

 

 

Francesco Bevilacqua

 

About Francesco Bevilacqua

Francesco Bevilacqua nasce a Gorizia il 20 ottobre 1993. Si diploma al Liceo Scientifico nel 2012. Attualmente frequenta la Facoltà di Giurisprudenza all'Università degli Studi di Trieste. Scrivere di sport è un'opportunità di crescita; gioca a calcio. @Bevilacqua_93

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto