venerdì 19 gennaio 2018

Tina Maze campionessa olimpica di slalom gigante

Grande rammarico per il quarto posto di Nadia Fanchini.

zimbio.com

zimbio.com

Dopo l’oro nella discesa libera, Tina Maze conquista anche lo slalom gigante odierno, dominando nella prima manche e gestendo il vantaggio nella seconda. Bellissima prova per la nostra Nadia Fanchini, che dopo il terzo posto nella prima manche, cade di una posizione, classificandosi quarta a 11 centesimi dalla medaglia di bronzor (persi per aver aperto in anticipo il cancelletto di partenza). Si ripete dunque la maledizione del quarto posto , oggi Nadia, pochi giorni fa “Dada” Merighetti. Peccato per la Fanchini ma davanti a lei, ci sono indubbiamente delle grandi campionesse. Prima Tina Maze, seconda Anna Fenninger (alla sua seconda medaglia olimpica a Sochi), terza Rebensburg.

Per le altre azzurre 16esimo posto per Francesca Marsaglia, cade nella seconda manche Denise Karbon e non porta a termine la prima manche Federica Brignone.

Ora per le donne rimane solo lo slalom speciale, ma quasi sicuramente in pista avremo solo Chiara Costazza. Si potrebbe chiudere dunque senza medaglie la spedizione olimpica femminile, ma sicuramente hanno sempre tentato di dare tutto per agguantare una medaglia.

di Simone Frigeri

About Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Trieste. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto