venerdì 19 gennaio 2018

Kristoffersen e Shiffrin vincono le gare di oggi

Fra gli azzurri, Nani migliore degli uomini e Costazza delle donne.

Bellissime gare oggi alle finali di Meribel , con Shiffrin che vince la coppetta di specialità nello slalom femminile e Hirscher quella di gigante maschile.

Mikaela Shiffrin

Mikaela Shiffrin

Slalom donne:

Difficile aspettarsi qualcosa di positivo dalla nostra nazionale quando a correre sono soltanto due delle nostre atlete. Buona la prova di Chiara Costazza che chiude questa stagione confermandosi fra le prime 15 del mondo con il 12esimo posto di oggi a +1.54 dalla vincitrice. Solo 20esima Manuela Moelgg a +2.33. Vince la gara la straordinaria americana Shiffrin che porta a casa la sua 15esima vittoria in carriera e la coppetta di specialità dello slalom. Seconda Hansdotter a +0.05 e terza la slovacca Zuzulova a +0.40. Quarto posto per Tina Maze che recupera molti punti per la Coppa generale visto il 23esimo posto di Fenninger. Ora la slovena comanda di 18 punti sull’austriaca e domani si giocheranno tutto nello slalom gigante.

Chiara Costazza, miglior azzurra oggi

Chiara Costazza, miglior azzurra oggi

Gigante uomini:

Vince la gara il giovane Kristoffersen che comandava già dopo la prima manche e conquista così la prima vittoria in carriera di gigante. Secondo lo scontento Dopfer che sperava di vincere la sua prima gara ma chiude a +0.79. Terzo, dopo il podio di Kranjska Gora, il padrone di casa Fanara a +0.97. Quarto Marcel Hirscher che con questa intelligente prestazione di oggi porta a casa la sua quarta Coppa del Mondo generale (oltre alla coppetta di gigante), anche se per la matematica bisognerà appena attendere domani. Per quanto riguarda i nostri, nono Roberto Nani a +1.75, decimo Davide Simoncelli a +1.88, 14esimo Eisath a +2.00 e 22esimo Borsotti a +3.02.

Marcel Hirscher, vincitore della coppa di gigante

Marcel Hirscher, vincitore della coppa di gigante

Domani appuntamento con lo slalom maschile e il gigante femminile.

di Simone Frigeri

About Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Trieste. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto