sabato 18 novembre 2017

Stagione dello sci chiusa con il secondo posto di Razzoli.

Hirscher vince la coppa dello slalom e Fenninger la coppa del Mondo generale donne.

Finale tutto da vivere per l’ultima giornata di coppa del Mondo, in cui c’erano ancora in palio la coppa generale delle donne e quella dello slalom maschile.

I vincitori delle coppe del Mondo generali, Fenninger e Hirscher.

I vincitori delle coppe del Mondo generali, Fenninger e Hirscher.

Slalom speciale maschile:

Accende la gara dello slalom la lotta per la coppetta di specialità fra Neureuther e Hirscher. Grande delusione per il teutonico Felix che si gioca la vittoria  giá nella prima manche commettendo un errore clamoroso nella parte finale di gara. Il martello Marcel Hirscher batte ancora un colpo e vincendo la gara di oggi va a conquistare oltre alla coppa del Mondo Generale anche la coppetta di specialità, soffiandogliela a Neureuther per 23 punti. Secondo classificato nella gara di oggi è il nostro grandissimo Giuliano Razzoli (quinto dopo la prima manche) a +0.83, che dopo il secondo posto della scorsa settimana a Kranjska Gora, si conferma uno degli atleti più forti ed in forma del momento. La redazione di Nazionaliditalia.it fa i complimenti a questo grandissimo campione, persona squisita e senza fronzoli per la testa, capace di emozionarsi per un podio ottenuto dopo tre anni e mezzo.. Giuliano questo finale di stagione se lo é più che meritato, lottando sempre per migliorare se stesso ed in particolare il feeling (che ora sembra trovato) con lo sci. Terzo classificato il russo Khoroshilov staccato di un secondo e 9 centesimi dal vincitore.

Il nostro "Razzo"

Il nostro “Razzo”

Per quanto riguarda gli altri azzurri, ottima prova per Stefano Gross che era primo dopo la prima manche ma nella seconda si lascia tradire da più errori lungo il tracciato e chiude sesto a 10 centesmi  dal terzo posto di Khoroshilov. L’altro azzurro, Patrick Thaler chiude invece questo finale di stagione in maniera opaca con un 18esimo posto a +3.45.

 

Slalom gigante femminile:

Anna Fenninger vince questa ultima gara di stagione e conquista la sua seconda coppa del Mondo generale consecutiva ai danni di una delusissima e molto demoralizzata Tina Maze che a fine gara non incrocia gli sguardi di nessuno dei presenti. Anna domina il gigante di oggi sia nella prima che nella seconda manche e vince davanti alla connazionale Eva-Maria Brem staccandola di 38 centesimi. Terza Tina Maze a +0.46, che nonostante l’ottima prova si vede sfuggire una coppa del mondo che a metà stagione sembrava giá essere sua, ma che probabilmente se l’é vista sfuggire nelle due gare di Maribor (in cui il tabellino segna DNF in entrambe) e non in quella di oggi.

Bene le azzurre presenti, in particolare nella prima manche in cui Bassino e Brignone erano rispettivamente quarta e quinta. Brignone nella seconda manche si lascia tradire da un’internata e non porta a termine la gara, mentre Marta Bassino perde numerose posizioni chiudendo la gara al decimo posto a +3.18 da Fenninger. Ottimo sesto posto per Nadia Fanchini staccata di un secondo e settanta centesimi. Nadia chiude questa stagione come miglior azzurra nella classifica generale al 12esimo posto. 12esima Manuela Moelgg a +3.83, mentre Irene Curtoni chiude 14esima a +3.83.

Nadia Fanchini

Nadia Fanchini

A presto per un breve pezzo in cui tireremmo le somme di questa stagione della nostra nazionale di sci.

di Simone Frigeri

 

About Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Trieste. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto