martedì 16 gennaio 2018

SuperG di Meribel a Vonn e Cook

Coppette di specilitá vinte da Vonn per le donne e Jansrud per gli uomini.

Vonn e Jansrud

Vonn e Jansrud

Ultima gara di velocitá per la coppa del mondo di questa stagione e sullo stesso tracciato valido sia per gli uomini che per le donne, vincono Lindsey Vonn e Dustin Cook. Gara molto divertente viste le ondulazioni della pista e e le alte velocità per esssere un superGigante.

Partiamo dalla gara femminile:

Padrona assoluta di gara e coppetta di specilità é l’americana Lindsey Vonn che oggi bastona (sportivamente parlando) tutte le sue avversarie, rifilando ben 49centesimi a Fenninger (seconda) e 80 centesimi a Maze (terza). Nella lotta fra Maze e Fenninger per la Coppa del Mondo Generale, l’austriaca rimette qualche punto fra sé e la sua avversaria slovena, assicurandosi così il 90% di possibilità di portarsi a casa il premio più ambito.

Per quanto riguarda i nostri colori ottima prova per le azzurre con Francesca Marsaglia migliore delle nostre al sesto posto a +1.49 dalla vincitrice. Subito dietro a Francesca, troviamo Federica Brignone che con questo settimo posto a +1.52 di oggi conferma un ottimo stato di forma in questa disciplina ed é pronta a dre la sua nella prossima stagione. decima Elena Fanchini a +1.84, Nadia Fanchini 11esima a +1.905esima Verena Stuffer a +2.39 e 17esima Elena Fanchini a +2.45.

La nostra Francesca Marsaglia

La nostra Francesca Marsaglia

Ecco la gara degli uomini:

Padrone indiscusso della coppa di specialitá é il norvegese Jansrud, che arriva alla gara odierna di Meribel giá da campione del mondo di SuperG. La lotta per la coppetta riguarda tutta il secondo posto e dunque l’azzurro Dominik Paris, anche oggi in una inconcepibile giornata no,  ma graziato dall’austriaco Matthias Mayer, che non portando a termine la gara consegna il secondo gradino del podio in SuperG al nostro Dominik Paris (unico azzurro fra maschi e femmine a salire sul podio per le premiazioni di una specialità, in tutte le altre discipline non ci sarà infatti nessun Italiano/a). Per quanto riguarda la gara di oggi sul pendio francese di Meribel, vince il canadese Dustin Cook, già protagonista sul podio questa stagione durante i mondiali in America. Dietro di lui troviamo Jansrud staccato di soli 5centesimi dal vincitore. Terzo il francese Brice Roger. A sorpresa una grandissima prova di Marcel Hirscher, che sfrutta al meglio il basso numero di pettorale  chiude quarto a  centesmi da Cook e dunque ad un solo centesimo dal terzo gradino del podio. MArcel con la gara di oggi mette anche lui una grandissima ipoteca per la vittoria generale in quanto sono 34 i punti a favore diHirscher che lo separano da Jansrud, ma all’appello mancano le gare tecniche, delle quali Hirscher ne é l’assoluto dominatore.

ll Canadese Dustin Cook

ll Canadese Dustin Cook

Per quanto riguarda i nostri colori, ancora una prova per nulla positiva, con Peter Fill 11esimo a +0.52, 17esimo Paris a +1.21 e 18esimo Matteo Marsaglia a +1.23.

Domani appuntamento con il team event alle ore 10.30.

di Simone Frigeri

About Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993.
Diplomato al Liceo Linguistico, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Trieste. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto