mercoledì 17 gennaio 2018

Rossella Fiamingo,spadista:”Il secondo titolo mondiale?Ho fatto una cosa incredibile!”

Rossella Fiamingo, stella della scherma italiana e non solo, si è prestata per qualche domanda sui prossimi obiettivi e sulla sua carriera. Umile, ma con tanta grinta che l’ha portata a raggiungere grandi traguardi, come il secondo titolo mondiale consecutivo. Una ragazza d’oro in tutti i senti. Di seguito riportiamo le sue risposte.

Un bilancio di questa stagione appena passata.

“Il bilancio di questa stagione poteva essere pessimo e invece, da maggio in poi le cose si sono sistemate, anzi, sono radicalmente cambiate! Ho iniziato a centrare le gare giuste: prima gli europei con un argento e un bronzo a squadre e poi il mondiale dove ho fatto il bis”.

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi? 

“Si inizia dalla Coppa del mondo Legnano, dove sarà importante specialmente nella gara a squadre centrare almeno un podio. A seguire le altre gare di Coppa del mondo, dove è in corso ancora la qualificazione olimpica. La mia attenzione sarà in particolare per le gare a squadre e una volta finita la qualifica ad aprile mi concentrerò solo per le olimpiadi”.

Rossella Fiamingo augusto bizzi foto federscherma 3

Descrivi le tue sensazioni dopo i due titoli mondiali. Quali differenze hai trovato?

“Alla prima vittoria ero incredula, non ho capito bene cosa stava succedendo. Avevo detto che avrei avuto bisogno di vincere di nuovo per comprendere cosa si provava. Adesso ho capito e mi sono resa conto che ho fatto una cosa incredibile! Ho provato gioia, soddisfazione, emozione”.

Un tuo pregio e un tuo difetto

“Il mio pregio è la determinazione, mentre il difetto è che sono disordinata”.

Come riesci a conciliare sport con università e pianoforte? Cosa ami fare nel tuo tempo libero?

“Il pianoforte l’ho un po abbandonato, la mia priorità è la scherma ovviamente e cerco di incastrare anche l’università per non perdere il ritmo dello studio.Tempo libero? Purtroppo ne ho poco, ma se ne avessi lo sfrutterei per un po’ di sano shopping”.

Hai partecipato al programma di Rai due “Detto Fatto” e hai più volte affermato che non ti dispiacerebbe prendere parte al talent “Ballando con le stelle”. Ti piacerebbe lavorare nel mondo della televisione?

“Non so ancora, non ho più pensato alla tv, sono molto concentrata sull’obiettivo Rio”.

Com’è Rossella fuori dal mondo della scherma?

“Adoro uscire e andare al cinema, mentre, quando sono più riposata, mi concedo anche qualche serata più movimentata”.

Come hai iniziato a praticare spada/scherma e chi ti ha spinto?

“Mi ha spinto mio padre all’età di 7 anni: mio fratello faceva già scherma e mio papà si è appassionato”.

Rossella Fiamingo augusto bizzi foto federscherma

Eleonora Baroni

Foto: Augusto Bizzi- Federscherma

 

About Eleonora Baroni

Eleonora Baroni nasce a Correggio il 13 agosto del 1995. Diplomata al Liceo Classico nel 2014, ora frequenta la Facoltà di Lingue e Culture per l'Editoria all’Università degli Studi di Verona. Ama quasi tutti gli sport e li segue con passione, fin da quando era una bambina. Segue con attenzione scherma, tuffi e nuoto.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto