mercoledì 17 gennaio 2018

Italrugby: ecco i trenta azzurri per il 6 Nazioni

Riportiamo interamente il comunicato della Federugby reperibile sul sito ufficiale a questo link

Brunel convoca dieci esordienti per le prime due giornate del torneo

 

Convocati_6N2016_FacebookSitoIGRoma – Jacques Brunel, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato una lista di trenta giocatori convocati per prendere parte al raduno di preparazione all’RBS 6 Nazioni 2016 del 24-27 gennaio a Roma ed alle prime due giornate del Torneo.

Gli Azzurri debutteranno sabato 6 febbraio allo Stade de France di Parigi contro la Francia e domenica 14 febbraio saranno di scena allo Stadio Olimpico di Roma per affrontare l’Inghilterra.

 

Il CT azzurro, con ben dieci atleti indisponibili per infortunio, conferma sedici reduci della squadra vista alla Rugby World Cup inglese d’autunno, ritrova il capitano delle Zebre Biagi ed i due centri bianconeri Haimona e Bisegni – al rientro dopo aver saltato per infortunio la rassegna iridata – e punta su una vasta pattuglia di esordienti, pescando sia dalle due franchigie di PRO12 che dall’Eccellenza.

Dieci, in totale, gli esordienti tre dei quali provenienti dal massimo campionato nazionale.

Tra i nuovi volti Azzurri, tutti già visionati dallo staff nei raduni giornalieri dei mesi scorsi, figurano tra gli avanti i due piloni sinistri di Zebre e Benetton Treviso Andrea Lovotti e Matteo Zanusso, il tallonatore biancoverde Ornel Gega, le terze linee delle Zebre Van Schalkwyk e Jacopo Sarto – che raggiunge in Nazionale il fratello minore Leonardo – ed il flanker trevigiano Steyn.

Novità anche a numero dieci, dove Brunel ripropone in azzurro la competizione tra Carlo Canna, già visto al Mondiale, e la new-entry Edoardo Padovani, mentre con Violi fermo ai box è confermata la coppia di mediani di mischia Gori/Palazzani.

Tra i trequarti gli esordienti, tutti dalle zone alte della classifica dell’Eccellenza, sono l’utility back del Petrarca Padova Mattia Bellini – classe 1994, il più giovane del gruppo – il capitano e centro dei Campioni d’Italia del Rugby Calvisano Tommaso Castello e l’estremo del Marchiol Mogliano, David Odiete.

I raduni giornalieri di questo inverno – ha dichiarato il Commissario Tecnico dell’Italia, Jacques Brunel – ci hanno permesso di visionare un gran numero di atleti e di valutare alternative interessanti ai tanti infortuni con cui ci dobbiamo confrontare in questa prima parte del Torneo”.

“Abbiamo alcuni ritorni importanti – ha proseguito Brunel – come quelli di Biagi, Bisegni ed Haimona che avevano avuto un buon impatto nello scorso 6 Nazioni prima di infortunarsi. Ci sono anche molti volti nuovi, con tre ragazzi che hanno saputo emergere dal Campionato d’Eccellenza mettendosi in mostra sino a conquistarsi un posto nel gruppo che prepara le prime due gare de Torneo, ed altri che hanno avuto un processo di maturazione di qualità con le due squadre di PRO12 in questa prima fase di stagione”.

Questi i trenta atleti convocati dalla Squadra Nazionale:

Piloni                                                                                               

Martin CASTROGIOVANNI (Racing ’92, 115 caps)

Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 13 caps)

Lorenzo CITTADINI (Wasps, 44 caps)

Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, esordiente)*

Matteo ZANUSSO (Benetton Treviso, esordiente)*

Tallonatori

Ornel GEGA (Benetton Treviso, esordiente)

Leonardo GHIRALDINI (Leicester Tigers, 80 caps)

Seconde linee

Valerio BERNABO’ (Zebre Rugby, 27 caps)

George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 8 caps)

Marco FUSER (Benetton Treviso, 6 caps)*

Flanker/n.8

Francesco MINTO (Benetton Treviso, 23 caps)

Sergio PARISSE (Stade Francais, 114 caps) – capitano

Jacopo SARTO (Zebre Rugby, esordiente)

Abraham STEYN (Benetton Treviso, esordiente)

Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, esordiente)

Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 94 caps)

Mediani di mischia

Edoardo GORI (Benetton Treviso, 47 caps)*

Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby, 15 caps)

Mediani d’apertura

Carlo CANNA (Zebre Rugby, 7 caps)

Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, esordiente)*

Centri/Ali/Estremi

Mattia BELLINI (Petrarca Padova, esordiente)*

Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 2 caps)

Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 18 caps)*

Tommaso CASTELLO (Rugby Calvisano, esordiente)

Gonzalo GARCIA (Zebre Rugby, 39 caps)

Kelly HAIMONA (Zebre Rugby, 7 caps)

Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 75 caps)

David ODIETE (Marchiol Mogliano, esordiente)*

Andrea PRATICHETTI (Benetton Treviso, 1 cap)*

Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 23 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

non considerati per infortunio: Tommaso ALLAN (USAP Perpignan), Tommaso D’APICE (Zebre Rugby), Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso), Joshua FURNO (Newcastle Falcons), Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby), Andrea MANICI (Zebre Rugby), Andrea MASI (Wasps), Luca MORISI (Benetton Treviso), Michele RIZZO (Leicester Tigers), Marcello VIOLI (Zebre Rugby)

 

 

Federugby.it

About Francesco Bevilacqua

Francesco Bevilacqua nasce a Gorizia il 20 ottobre 1993. Si diploma al Liceo Scientifico nel 2012. Attualmente frequenta la Facoltà di Giurisprudenza all'Università degli Studi di Trieste. Scrivere di sport è un'opportunità di crescita; gioca a calcio. @Bevilacqua_93

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto