venerdì 19 gennaio 2018

Shiffrin e Fanara vincono nella giornata di addio allo sci per Max Blardone

Il 36enne azzurro chiude una gloriosa carriera nell’ultimo gigante stagionale delle finali di St.Moritz

 

SLALOM FEMMINILE:

Buio totale ancora una volta per le slalomiste italiane che anche nell’ultima gara alle finali di St.Moritz non riescono a rendere al meglio. Migliore delle nostre Federica Brignone, 16 esima sulle 25 atlete partecipanti alla gara di oggi. 20esima Costazza mentre Irene Curtoni non porta a termine la gara.

Vince come al solito l’americana Mikaela Shiffrin davanti a Zuzulova e Hansdotter. La svedese Hansdotter si aggiudica la Coppa di specialità in slalom femminile per la prima volta in carriera.

 

GIGANTE MASCHILE: 

Strepitosa tripletta francese a confermare l’incredibile stato di forma della squadra transalpina. Vince Fanara per soli 2 centesimi di vantaggio sul compagno di squadra Pinturault. Terzo Faivre. Hirscher vince la Coppa di specialità nello slalom gigante.

i tre francesi in festa

i tre francesi in festa

Per la squadra azzurra miglior prestazione di giornata per Florian Eisath, settimo (terzo dopo la prima manche). 15esimo Max Blardone, 16esimo Manfred Moelgg, 21esimo Nani mentre Tonetti non porta a termine la gara.

Apriamo una parentesi riguardo a Blardone. Quest’oggi il grande Max pone fine a una carriera da “Big” della specialità di gigante, ritirandosi con 7 vittorie in cassaforte e il premio virtuale di miglior gigantista italiano degli anni 2000. Ricordiamo a tutti il terzo posto nella gara di Naeba in questa stagione, a detta del Blarda il podio più bello della sua carriera. Non siamo noi a decretare se quello dello scorso mese sia stato il podio più bello della sua carriera, certamente peró è stato il podio più emozionante ed atteso.

La festa d'addio per Blardone assieme alla sua famiglia

La festa d’addio per Blardone assieme alla sua famiglia

Dopo 16 anni dall’esordio in Coppa del Mondo, 7 vittorie, 12 secondi posti e 6 terzi posti, noi appassionati dello sci, non possiamo fare altro che ringraziarti ed augurarti il meglio per il futuro assieme alla tua famiglia. Sei stato grande Super Blarda!

Gli auguri del più grande dei figli a papà Max

Gli auguri del più grande dei figli a papà Max

di Simone Frigeri

About Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Trieste. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto