venerdì 19 gennaio 2018

Italia Irlanda 0-1 : gli Azzurri sprofondano a Lille

Prestazione insufficiente degli Azzurri allo stadio “Pierre Mauroy” di Lille, con la vittoria di misura dell’Irlanda che si qualifica agli ottavi tra le migliori terze dei gironi.

Dopo due vittorie nelle prime due partite, contro Belgio e Svezia, un’Italia già qualificata come prima del girone si arrende di fronte alla tenacia degli irlandesi e regala a loro la qualificazione agli ottavi del torneo.

Conte si presenta con una formazione quasi totalmente diversa (ha cambiato 8/11) rispetto ai titolari che hanno sfidato la Svezia. E’ una formazione che non funziona, che si trova in grande difficoltà davanti ai verdi che, non avendo nulla da perdere, si presentano aggressivi contro la porta azzurra. La difesa azzurra, come sempre, è invalicabile, ma si sente l’assenza di Chiellini (tenuto in panchina poichè diffidato), sostituito da Angelo Ogbonna. In porta, Sirigu compie una serie di buone parate che però solo rimandano quello che sarà il gol irlandese, realizzato da Brady all’85’. Il centrocampo non funziona, Thiago Motta non convince ancora, i due esterni (Bernardeschi e De Sciglio) non sono al livello di Candreva e Darmian. In attacco Zaza è molto propositivo e non trova appoggio nel suo compagno di reparto Immobile.

Come ha detto in conferenza stampa, “una sconfitta contro l’Irlanda rappresenterebbe una rottura di scatole”, e l’augurio è che lunedì contro la Spagna, l’Italia sappia riprendersi e giocare come ha fatto nei primi due match del torneo.

(fonte immagine in evidenza: it.eurosport.com)

Matteo Zotti

About Matteo Zotti

Matteo nasce a Gorizia il 20 giugno1996. Diplomato al Liceo Scientifico nel 2015, attualmente frequenta la Facoltà di Odontoiatria e Protesi Dentaria all’Università degli Studi di Trieste. Ama tutte le curiosità legate al mondo del calcio. Lo sport non costruisce la personalità: la rivela.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto