mercoledì 22 novembre 2017

Rachele Bruni argento nel nuoto di fondo.

L’azzurra chiude al secondo posto nella 10km di fondo.

image

Grandissima gara della nostra atleta che nel bacino marittimo pieno di insidie di Rio, chiude seconda dietro all’olandese van Rouwendaal. Rachele chiude la gara con un testa a testa da cardiopalma con la francese Muller la quale tocca il cartello d’arrivo prima della nostra Rachele ma viene in seguito squalificata. L’atleta francese infatti per superare l’azzurra usa le cattive maniere schiacciandola letteralmente sott’acqua. Terzo posto per la brasiliana Okimoto. Si tratta del miglior risultato nella storia italiana per il nuoto di fondo.

 

di Simone Frigeri

About Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Trieste. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto