sabato 21 ottobre 2017

SCI: SOFIA GOGGIA INCONTENIBILE SULLE NEVI COREANE

Porta bene alla bergamasca la pista olimpica 2018: 2 vittorie nel weekend, discesa e superG
Record: 11 podi in stagione, superata Deborah Compagnoni

La pista di Jeongseon (Corea del Sud) continua a regalare delle emozioni forti a Sofia Goggia ed all’Italia: secondo successo consecutivo, dopo la discesa ecco il superG. La 24enne bergamasca sta riscrivendo la storia dello sci alpino italiano a suon di record. Grazie ai successi sulla pista di PyeongChang, i primi della sua carriera, la nostra Sofia ha ritoccato una serie di primati e potrebbe realizzare dei nuovi record nelle prossime settimane.

Sfida tra il presente ed il futuro dello sci alpino mondiale perchè la Goggia è “il nuovo che avanza”, aggressività e tanta voglia di gareggiare riversate sugli sci in questa stagione magica caratterizzata da 11 podi in Coppa del Mondo, mai nessuna italiana come lei. Genio e sregolatezza miscelati per creare qualcosa di unico e che promette qualcosa di ancora più grande.

Una Sofia molto serena e convinta di se stessa ha dichiarato ai microfoni: “Dopo aver vinto la mia prima gara di Coppa ero così felice… Mi sono sentita leggera e tutto mi veniva facile. Un superG tutto da sciare, una specie di gigantone dove bisognava saper far correre gli sci e cercare di spingere dall’inizio alla fine. E’ stato anche un bel duello con Lindsey Vonn, che è partita carica dopo il secondo posto di ieri. Sono davvero contenta di essermi confermata e di aver vinto anche in superG”.

Mancano ancora una discesa, un supergigante e due giganti, nei quali poter far bene ed allungare la striscia positiva.

 

About Valerio Origo

Valerio nasce a Milano. Diplomato all’Istituto Grafico Rizzoli, ha lavorato come responsabile di produzione presso la tipografia di un quotidiano nazionale. Hobbies: moto, sport, viaggi e fotografia. Attualmente collabora con alcune testate fotografando eventi sportivi (pallavolo, atletica leggera, canoa, football americano, golf, ciclismo, rugby e sport motoristici).

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto