sabato 18 novembre 2017

Convocabili, Top&flop dopo la 36esima giornata

Top: ANDREA CONTI

Foto ”Skysport.com”

Non è stato il primo dei gioielli dell’Atalanta ad esplodere in questa incredibile stagione, ma da quando lo ha fatto, si è reso assoluto protagonista, segnando ben otto gol. Ovviamente questo è bastato per renderlo un uomo mercato, e non sarà facile per i bergamaschi trattenerlo, soprattutto pensando alla scarsezza di giocatori dall’altro profilo in quel ruolo, nel nostro campionato ma non solo.

Flop: GIANLUCA LAPADULA

Foto ”Skysport.com”

Il bomber venuto dalla Serie B aveva portato con sé molta curiosità. In molti si chiedevano quale potesse essere il suo vero valore e, nonostante la stagione sia quasi finita, non è per niente facile rispondere a questa domanda, per vari motivi. Infatti, la fotografia del suo campionato può essere associata a quella del Milan attuale, una squadra indecifrabile, poco costante, con grossi problemi in fase realizzativa. Né Bacca, né soprattutto Lapadula, sono riusciti a dare un contributo accettabile, e questo alla lunga ha pesato. Certo, la voglia e l’agonismo non mancano, ma in molti si chiedono se possano essere sufficienti a confermarlo la prossima stagione.

About Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto