martedì 16 gennaio 2018

Convocabili, Top&flop dopo la 18esima giornata

Top: MATTIA DESTRO

Foto ”Raisport.com”

Non sono stati molti i momenti entusiasmanti nella carriera di Mattia Destro, e quando ci sono stati, li abbiamo visti scomparire velocemente. Nemmeno a Bologna, ad esser sinceri, è riuscito ad ottenere la continuità sperata, ma in questa prima parte di stagione si è visto un giocatore diverso, più costante, capace di segnare anche gol pesanti. La doppietta al Chievo conferma questa tesi, e chissà che un giorno non possa farlo tornare nel giro che conta.

Flop: EMANUELE GIACCHERINI

Foto ”Raisport.com”

Sulla strada del declino? Chissà, difficile a dirsi. Quel che però è certo è che per Emanuele Giaccherini, uno dei fedelissimi di Conte nella Nazionale che fu, non è un periodo semplice. Con Sarri, infatti, non trova spazio a Napoli, e le rare volte che viene schierato non sembra esser lo stesso giocatore di qualche stagione fa. Cambiare aria, per lui, potrebbe essere la scelta migliore. Il tempo per un’ultima avventura c’è tutto.

About Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto