martedì 16 gennaio 2018

Pattinaggio di figura: grande rimonta di Carolina Kostner

Nel weekend Nagoya si sono tenuti programmi liberi della Finale di Grand Prix di pattinaggio di figura. Fantastica rimonta di Carolina Kostner, che si è dovuta accontentare della medaglia di legno. Presenti anche Anna Cappellini e Luca Lanotte, sesti ma non lontani dal podio.

Tra le coppie di artistico si posizionano al primo posto Aliona Savchenko e Bruno Massot con 236.68: i campioni tedeschi eseguono un ottimo triplo twist, il triplo lutz e il triplo salchow lanciati e il triplo toeloop e il triplo salchow-doppio toeloop- doppio toeloop in parallelo. Argento per i cinesi Wejng Sui e Cong Han con 230.89, che riescono a portare a termine il quadruplo twist lanciato. Completano il podio, risalendo di due posizioni, i canadesi Meagan Duhamel e Eric Radford con 210.83: gli atleti della Foglia d’Acero completano con una caduta il quadruplo salchow lanciato. Si confermano quarti i russi Ksenya Stolbova e Fedor Klimov con 209.26. Quinti e sesti rispettivamente i russi Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov con 208.73 e i cinesi Xiaoyu Yu e Hao Zhang con 207.14.

Nella danza trionfano in entrambi i segmenti di gara Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron con 202.16: i francesi realizzano un libero di altissimo livello con quasi tutti gli elementi quattro, anche nei twizzles e nei lift. Secondo posto per i canadesi, argento olimpico in carica, Tessa Virtue e Scott Moir con199.86, che di poco si trovano dietro alla medaglia d’oro. Bronzo per gli americani Maia e Alex Shibutani con 188.00,. Si confermano sesti, ma con il quinto libero e comunque vicini al podio, Anna Cappellini e Luca Lanotte con 185.23: il duo azzurro riesce ad essere davanti ai terzi classificati per quanto riguarda il punteggio del free, portando a casa diversi livelli quattro, compreso nei twizzles. Quinti e sesti rispettivamente le due coppie statunitensi formate da Madison Hubbel con 187.40 e Zachary Donohue e Madison Chock e Evan Bates con 187.15.

Tra le donne bellissima rimonta della principessa del ghiaccio Carolina Kostner, che dopo il corto di ieri, realizza il terzo libero e si ferma ai piedi del podio con 214.65, a meno di un punto dal bronzo. Magistrale la combinazione iniziale triplo flip-doppio toeloop e la sequenza di passi ottiene  il livello quattro, come del resto le trottole. Oro per la russa Alina Zagitova, che risale di una posizione rispetto allo short e ottiene 223.30 punti, portando a casa ben sette tripli e due doppi axel. Seconda l’altra russa in gara Maria Sotskova con. Termina terza Kaetlyn Osmond con 215.16 e il quinto free di giornata: la canadese conta una caduta sul triplo salchow.

Eleonora Baroni

About Eleonora Baroni

Eleonora Baroni nasce a Correggio il 13 agosto del 1995. Diplomata al Liceo Classico nel 2014, ora frequenta la Facoltà di Lingue e Culture per l’Editoria all’Università degli Studi di Verona. Ama quasi tutti gli sport e li segue con passione, fin da quando era una bambina. Segue con attenzione scherma, tuffi e nuoto.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto