venerdì 17 novembre 2017

Archivio della categoria: Russia 2018

Abbonati ai Feed<

TotoCT: chi dopo Ventura?

L’Italia del calcio è allo sbando: svuotata dei suoi campioni del mondo si trova immischiata in una serie di trame da cui nessuno sembra voler uscire. Al centro della tela, Tavecchio, presidente federale che ha appena esonerato Ventura, scelto da lui, ma che si dice “indisponibile alle dimissioni”. Sarà un voto di fiducia il 20 novembre a decretare se meriti ... Continua a leggere »

Dopo un europeo

Dopo un europeo c’è sempre un Mondiale. Ci eravamo congedati così in quella notte di luglio, promettendo a Barzagli che quel gruppo non sarebbe stato dimenticato. Dobbiamo svegliarci, oggi, con il disagio di gestire un’eliminazione ancor prima che il Mondiale inizi: amaro frutto di una sconfitta meritata, evidente, evitabile. Ognuno cerca di giustificarla, a modo suo, siamo tutti allenatori migliori, ... Continua a leggere »

Le pagelle di Italia – Svezia: ritorno playoff

  La disfatta è compiuta. Non rimane molto da aggiungere se non un collettivo rammarico racchiuso in queste poche righe. Già, perché di calcio, quello vero, è quasi impossibile parlare viste le prestazioni recenti della Nazionale. La rabbia sportiva è tanta, ma quello che fa ancora più male, è l’attaccamento alle poltrone di un movimento anche dopo che a questo ... Continua a leggere »

La sottrazione della gioia. Siamo fuori.

All’Italia non riesce la rimonta. A San Siro è 0-0.  Il calcio è di tutti, ma oggi non è degli italiani. Russia 2018 non ci appartiene, è roba d’altri. Forse non ci è mai appartenuta, ma non ce ne siamo mai resi conto. Le avvisaglie c’erano state, e neanche troppo velate. Certo che il trionfo di Berlino ci è costato ... Continua a leggere »

VIETATO SBAGLIARE: GLI AZZURRI A SAN SIRO PER SCACCIARE L’INCUBO DI UN’ESCLUSIONE MONDIALE CHE AVREBBE DEL CLAMOROSO

Sono ore di grande tensione per il CT Gianpiero Ventura e per gli azzurri, obbligati a giocare la partita della vita contro la Svezia, per ribaltare l’1-0 della partita d’andata e strappare il biglietto per Russia 2018. Gli azzurri si trovano quindi davanti alla prova della verità: una squadra in difficoltà soprattutto dal punto di vista delle idee e dell’autostima ... Continua a leggere »

Italia – Svezia, il momento della verità

Ci siamo: il giorno della verità è alle porte. Domani l’Italia si gioca l’ultima carta per poter partecipare al mondiale del 2018: si parte dall’1-0 a sfavore maturato in Svezia ed è obbligatorio vincere.  Il problema è che, forse più che il risultato della gara d’andata, a spaventare l’intero popolo calcistico del “Bel Paese” sono la prestazione e la mancanza di ... Continua a leggere »

1-0 Svezia: Italia rimandata a San Siro

Disfatta alla Friends Arena. Ventura: “Al ritorno spero concedano quanto concesso a loro. San Siro ci prenda per mano” LA PARTITA. Atmosfera caldissima sin dalle prime note dell’inno: ne fa le spese Bonucci che dopo una manciata di secondi rimedia una gomitata da Toivonen: “benvenuti nel nostro stadio”. Gli svedesi pressano in maniera agressiva ma riusciamo ad approfittare di un affondo ... Continua a leggere »

Italia, il mondiale è d’obbligo: il giorno della verità.

E’ giunto il grande giorno, questa sera alle ore 20.45 allo stadio Friends Arena di Stoccolma, gli azzurri del c.t. Ventura sfideranno i solidi svedesi. La storia parla chiaro ed i numeri sono a nostro favore, ma occhio a non abbassare la guardia, perché nelle sfide che contano gli svedesi ci hanno sempre fatto soffrire prima di inchinarsi (Risultati precedenti ... Continua a leggere »

Verso Svezia-Italia: la vigilia

Azzurri in volo verso Stoccolma. I dubbi di Ventura, le parole di Buffon, i forfait di Zaza e Spinazzola.  Chissà che aria si respira nel volo diretto Firenze-Stoccolma. Ne devono avere di pressione, i ragazzi. E come potrebbe essere altrimenti, quando ti giochi l’accesso a un Mondiale. Il torneo dei tornei, il sogno di una vita, un punto di arrivo. ... Continua a leggere »

De Rossi dà la carica: “il mondiale è qualcosa di tutti, andiamoci!”

Antivigilia del match di Soln; davanti ai microfoni di Coverciano ha parlato uno dei tre reduci del Mondiale 2006, De Rossi. Siamo alle porte di una gara molto importante e che pesa, ma noi andremo a giocare una partita di calcio normale, non ci stravolgeremo; è uno spareggio mondiale, certo, ma lo giocheremo con le armi con le quali cerchiamo ... Continua a leggere »

Scrolla verso l'alto