venerdì 15 dicembre 2017

Archivio della categoria: Convocabili top&flop

Abbonati ai Feed<

Convocabili, Top&flop dopo la 16esima giornata

Top: MARIO BALOTELLI Sarebbe inadatto parlare di ”rinascita”, perché troppe volte è stato fatto. Sarebbe ingiusto parlare di ”ultima occasione”, perché di occasioni ne ha già avute abbastanza. Un giocatore come Balotelli, forse, non esploderà mai, non diventerà mai il fuoriclasse che in tanti avevano sognato. Quello che però va detto, è che il nostro Mario in  Francia ha trovato ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la 15esima giornata

Top: ALBERTO BRIGNOLI Non può che essere lui l’eroe della quindicesima giornata, e non solo per il gol che di fatto lo ha fa entrare nella storia. Infatti, Alberto Brignoli, portiere scuola Juventus che da anni vaga per l’Italia in cerca di fortuna, è stato protagonista di una prestazione eccezionale, condita da numerose parate decisive sugli attaccanti rossoneri che hanno ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la 14esima giornata

Top: JORGINHO Nel Napoli di Sarri, primo in campionato e famoso per il gioco spumeggiante, non ci sono solo i tre tenori. C’è infatti un altro giocatore davvero fondamentale negli ingranaggi dei partenopei: Jorginho. L’italo-brasiliano, dopo qualche stagione di assestamento, è diventato un vero leader, sia dal punto di vista tecnico, sia da quello tattico, capace di segnare con una ... Continua a leggere »

Convocabili: top&flop dopo l’ottava giornata

Riprende il campionato dopo la sosta Nazionali che ha tutt’altro che concluso un anno lungo, fatto di cambiamenti, prove, partite decisive e continui cambi di rotta. Serviranno ancora due sfide (9 o 11/11 l’andata, 12 o 14 il ritorno) che lo si sapesse o no, contro un’avversaria che conosceremo oggi (martedì 17 n.d.r.) tra Svezia, Irlanda, Grecia ed Irlanda del ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la sesta giornata

E’ stata una sesta giornata di Serie A piena di belle sorprese, con Sirigu, Chiesa, Immobile e Sportiello in grande spolvero, ma è stato anche uno dei peggiori weekend per Daniele Baselli, protagonista, suo malgrado, del Derby di Torino. Top: MARCO SPORTIELLO Era da molto tempo che non sentivamo parlare di lui, finito in panchina prima all’Atalanta e poi alla ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la quinta giornata

I vari campionati iniziano ad entrare nel vivo, e le prime gerarchie cominciano ad intravedersi…Ecco la nostra Top&flop dopo cinque partite. Top: SIMONE VERDI Sembra finalmente arrivata la stagione giusta per Simone Verdi. Il talento ex Milan, dopo anni passati a cercare la dimensione giusta, tra prestiti, panchine ed infortuni, da due campionati a questa parte è diventato un vero ... Continua a leggere »

Convocabili ,Top&flop dopo la quarta giornata

Top: PIETRO PELLEGRI Se Patrick Cutrone è giovanissimo, beh, Pietro Pellegri lo è ancora di più. E, a quanto pare, è già un predestinato come il suo collega. La sua storia di fatto è incredibile: a soli sedici anni, sono già tre i goal segnati in Serie A, e ben due di questi nella sfida persa dal suo Genoa contro ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la terza giornata

Top: CIRO IMMOBILE Dimenticata la delusione in Nazionale (con la quale è riuscito comunque ad andare a segno), Ciro Immobile si consola con la sua Lazio. E’ sua, infatti, la tripletta che è servita a stendere un Milan confuso e demotivato. Ora i goal in campionato sono già 4, e per Ciro non sembra proprio sia arrivato il momento di ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la seconda giornata

E’ ancora calcio d’agosto, calcio d’estate, ma i primi segnali iniziano ad emergere. Ecco i Top&flop dopo la seconda giornata di Serie A! Top: PATRICK CUTRONE Il calcio mercato è ancora aperto, ma chi di certo non si muoverà è Patrick Cutrone, a lungo sulla lista di vari club che lo volevano in prestito, ma ora assolutamente centrale nel progetto ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la 38esima giornata

Top: DANIELE DE ROSSI Il ”Capitan Futuro” è finalmente pronto per diventare il presente della Roma. Ora che la leggenda di Francesco Totti si è fatta da parte, sarà lui la nuova bandiera dei giallorossi, dopo tanti anni di attesa. Il gol segnato contro il Genoa sembra fare da passaggio di testimone, tra vecchio e nuovo, tra leggenda e senso ... Continua a leggere »

Scrolla verso l'alto