mercoledì 17 gennaio 2018

Archivio per il tag: calcio a 5

Abbonati ai Feed

Azzurri, un passo falso che brucia

  Al Pala San Quirico di Asti, tutto gremito per l’occasione, l’Italia del calcio a 5 stecca in modo abbastanza clamoroso, prendendone quattro dall’Ucraina, nonostante una grande reazione a metà gara. Partono benissimo gli ospiti approfittando di un’Italia distratta, che concede troppo in avvio ed è incapace di reagire. E’ il solo Mammarella infatti a tenere a galla gli azzurri, ... Continua a leggere »

Road to Belgium with: Valerio Barigelli

Siamo giunti alla metà del nostro percorso verso gli europei di Belgio 2014 che racconta e fa conoscere i calciatori azzurri che il C.T. Roberto Menichelli prenderà in considerazione al momento delle convocazioni prima di volare a Bruxelles. Non c’è la presunzione di elencarli tutti, tantomeno la volontà di dimenticarcene qualcuno (ce ne sono più di quaranta); il nostro scopo ... Continua a leggere »

Spareggi Belgio2014: disputate le gare d’andata

Il verdetto finale si avrà solo la prossima settimana; vincono Romania, Ucraina, Bosnia e Croazia. L’Italia già qualificata vola in Grecia per due amichevoli.   Martedì 17 e mercoledì 18 settembre si sono giocate le gare d’andata degli spareggi valide per accedere alla fase finale del prossimo campionato europeo che si svolgerà in Belgio a partire dal 28 gennaio 2014. ... Continua a leggere »

Road to Belgium with: Andrea Fragassi

Andrea Fragassi è un giocatore di calcio a 5 che gioca anche nella nazionale italiana, nato il 7/12/1985 a Pescara. E’ un laterale offensivo, e attualmente milita nel Montesilvano. Nonostante non sia più fra i ragazzini, vanta grande rapidità e un notevole dribbling. E’ infatti questo il suo punto forte, dal momento che paga e non poco dal punto di ... Continua a leggere »

Road to Belgium with: Saad Assis

Andiamo alla scoperta dell’italiano verde-oro della nazionale italiana di calcio a 5.                   20/8/13 Saad Assis, giocatore mancino della nazionale di calcio a 5, è nato in Brasile nel 1979. Proprio in Brasile inizia l’ottima carriera nella squadra locale dell’Atletico Mineiro. Poco dopo compie il grande salto, venendo a giocare in Europa, ma ... Continua a leggere »

Road to Belgium with: Luca Leggiero

(foto sudest news.it) Luca Leggiero è un giocatore di calcio a 5 che fa anche parte della Nazionale. Nasce a Monopoli l’11 novembre 1984 ed inizia la sua carriera nel campionato d’Eccellenza di calcio ad 11. Nel 2008 però, scopre quasi per caso il calcio a 5, e se ne innamora immediatamente giocando come difensore esterno con gli amici. La sua ... Continua a leggere »

Road to Belgium with: Stefano Mammarella

Cominciamo a raccontare i protagonisti del prossimo europeo di futsal, si parte dal portierone numero uno “Questo sport è un divertimento, arrivare da un forno al tetto del mondo è bellissimo”. Ricordando le sue umili origini (il padre e il fratello sono panettieri) si riconosce nel dire che il duro lavoro paga i successi ottenuti sul parquet sin da quando ... Continua a leggere »

Dalle origini del futsal a Belgio 2014

A qualificazione ottenuta è giunto il momento di conoscere i protagonisti che tra dieci mesi andranno a caccia dell’oro: da maggio le schede dei giocatori azzurri Il calcio a 5 non ha la stessa utenza del calcio a 11, non riempie stadi da 100.000 persone e non gode della stessa offerta mediatica né dei grandi club né delle nazionali più ... Continua a leggere »

Anche gara 2 agli azzurri: 2-3 in rimonta

La nazionale forse un po’ stanca dal doppio appuntamento va in svantaggio..ma poi rientra Lima LA PARTITA Rispetto alla gara vista ieri, s’è vista un’Italia meno sicura e con qualche difficoltà soprattutto in fase difensiva nonostante la buona partenza iniziale. Menichelli parte con Putano in porta, Lima, Leggiero, Fortino e Cavinato dal 1’; la gara è molto più equilibrata quella ... Continua a leggere »

Chi si rivede! L’Italfutsal vince 4-2 in Repubblica Ceca

Aria di rinnovamenti in previsione delle qualificazioni europee, bella e netta vittoria in trasferta e stasera amichevole bis. C’eravamo lasciati con una medaglia di bronzo al collo e una finale mondiale vista dagli spalti o, per meglio intendersi da casa con la positiva amarezza di chi, su quel parquet che avrebbe decretato il campione del mondo, non avrebbe stonato. Oltre ... Continua a leggere »

Scrolla verso l'alto