giovedì 23 novembre 2017

Archivio per il tag: italia

Abbonati ai Feed

Ancora Mayer nel SuperG di Saalbach

Matteo Marsaglia migliore dei nostri al sesto posto. SuperG di Saalbach che sembra quasi un gigantone a causa della tracciatura dell’americano allenatore di Ligety. Poca visibilità in pista a causa di una debole ma fastidiosa nevicata che nella zona d’arrivo si è trasformata in pioggia. Bis per il padrone di casa Matthias Mayer (primo SuperG vinto in carriera) che dopo ... Continua a leggere »

Anna Fenninger vince il gigante di Maribor.

Miglior azzurra Nadia Fanchini con il quarto posto. Si torno a Maribor dopo l’assenza dello scorso anno causa mancanza di neve. Vince una incredibile Anna Fenninger, prima anche dopo la prima manche. Anna nella seconda manche sembrava aver compromesso la gara con un incredibile svarione in prossimità del secondo intermedio ed a metà della prova si ritrovava al quarto posto ... Continua a leggere »

Matthias Mayer vince la libera di Saalbach (aut).

Miglior azzurro Peter Fill all’ottavo posto. Si torna a Saalbach, in Austria dopo ben 16 anni di assenza dal calendario del circo bianco. Pista in cui si deve trovare il ritmo fin da subito e gara davvero molto divertente grazie alle velocità alte, dossi a infastidire gli atleti e ultimo salto da urlo. Gli atleti oggi dovevano avere ben in ... Continua a leggere »

RBS Sei Nazioni: le formazioni di Inghilterra e Italia

Alle 15:30 il fischio d’inizio in diretta su DMAX; di fronte due squadre che non hanno nulla da perdere. Se gli inglesi però sono usciti più sicuri dalla sfida al Galles di sette giorni fa nell’esordio del Sei Nazioni, lo stesso non si può dire degli azzurri, sconfitti pesantemente a Roma. Sulla carta non c’è partita, resta da vedere a ... Continua a leggere »

Ted Ligety medaglia d’oro nel Gigante mondiale

Miglior azzurro Roberto Nani al sesto posto. Gara molto esaltante sia nella prima che nella seconda manche. La medaglia d’oro va al padrone di casa Ted Ligety che si riconferma campione del Mondo dopo Schladming 2013 e dopo l’oro alle olimpiadi lo scorso anno. L’americano scia una manche da paura in cui si inventa davvero qualcosa di pazzesco. Ted nella prima manche ... Continua a leggere »

Squadra austriaca medaglia d’oro nel team event

Una brutta Italia eliminata ai quarti di finale. Gara molto divertente quella quella del team event, parallelo svoltosi a Vail anzichè nella location dei giorni scorsi cioe Beaver Creek. Italia subito eliminata ai quarti di finale dalla squadra canadese. Gli azzurri passano il primo turno battendo la Gran Bretagna ma poi la compagine formata da Marsaglia Matteo, Marsaglia Francesca, Borsotti ... Continua a leggere »

Tina Maze vince la sua seconda medaglia d’oro

Miglior azzurra Francesca Marsaglia, ottava. Discesa libera molto difficile per una combinata femminile, ma allo stesso tempo molto divertente anche se le interpreti chiave non sono delle sorprese. Subito Tina Maze a caccia del suo secondo oro per questi mondiali e mette in piedi una manche di libera strepitosa e chiude prima davanti alla svizzera Lara Gut per soli 2 centesimi. Terza Anna Fenninger che lascia ... Continua a leggere »

RBS 6 Nazioni: Francia-Scozia finisce 15-8

L’ultima gara della prima giornata del 6 Nazioni vede i galletti sopraffare la Scozia. Le squadre si sono affrontate nello Stade de France di Parigi Dopo le vittorie dell’Inghilterra a Cardiff e dell’Irlanda a Roma, il successo di oggi può far nascere qualche speranza in capo alla Francia che insegue il titolo dal 2010. La partita è stata bellissima, entrambe ... Continua a leggere »

Tina Maze vince la discesa libera al Mondiale di Vail

Miglior azzurra la capitana Daniela Merighetti con l’ottavo tempo La pista Raptor che ospita le gare di velocità femminile al mondiale di Vail-Beaver Creek 2015 regala una gara dalle grandi emozioni in cui la medaglia si gioca al filo dei centesimi. Tracciato non molto spettacolare, ma tecnico, con dei curvoni da tirare a velocità abbastanza alte, poche sono le insidie ... Continua a leggere »

Conte: io resto se..

Dopo il forfait dei club allo stage della Nazionale che avrebbe dovuto svolgersi tra il 9 e l’11 febbraio e le voci che volevano il neoCT  sulla panchina del Milan già a giugno (sebbene abbia un contratto di due anni), è stato proprio Antonio Conte a smorzare i toni, sebbene l’insoddisfazione palese di non poter mettere in atto il suo ... Continua a leggere »

Scrolla verso l'alto