venerdì 15 dicembre 2017

Archivio per il tag: nazionale

Abbonati ai Feed

“Dimesso per politica, non sport”. Tavecchio show in conferenza stampa.

Sfogo del presidente dimissionario della FIGC. Mercoledì vertice del CONI che pensa al commissariamento. Siete tanti oggi, ho rassegnato le dimissioni e come atto politico ho richiesto anche quelle del Consiglio Federale: nessuno le ha rassegnate! Sono rimaste le mie. Si è arrivati ad un punto di speculazione che ha raggiunto limiti impossibili! Fino a stamattina il quadro politico non ... Continua a leggere »

TotoCT: chi dopo Ventura?

L’Italia del calcio è allo sbando: svuotata dei suoi campioni del mondo si trova immischiata in una serie di trame da cui nessuno sembra voler uscire. Al centro della tela, Tavecchio, presidente federale che ha appena esonerato Ventura, scelto da lui, ma che si dice “indisponibile alle dimissioni”. Sarà un voto di fiducia il 20 novembre a decretare se meriti ... Continua a leggere »

Italia – Svezia, il momento della verità

Ci siamo: il giorno della verità è alle porte. Domani l’Italia si gioca l’ultima carta per poter partecipare al mondiale del 2018: si parte dall’1-0 a sfavore maturato in Svezia ed è obbligatorio vincere.  Il problema è che, forse più che il risultato della gara d’andata, a spaventare l’intero popolo calcistico del “Bel Paese” sono la prestazione e la mancanza di ... Continua a leggere »

De Rossi dà la carica: “il mondiale è qualcosa di tutti, andiamoci!”

Antivigilia del match di Soln; davanti ai microfoni di Coverciano ha parlato uno dei tre reduci del Mondiale 2006, De Rossi. Siamo alle porte di una gara molto importante e che pesa, ma noi andremo a giocare una partita di calcio normale, non ci stravolgeremo; è uno spareggio mondiale, certo, ma lo giocheremo con le armi con le quali cerchiamo ... Continua a leggere »

Avvicinandoci a Svezia-Italia

Ventura sereno: “andremo in Russia”, Florenzi: “voglio morire sul campo per il Mondiale”. In eller Ut, scrivono in questi giorni i giornali svedesi: dentro o fuori, riferendosi al sogno di partecipare alla prossima Coppa del Mondo; traguardo che alla lettura dei gironi due anni fa sembrava irraggiungibile: Olanda e Francia, non in quest’ordine, avrebbero messo una seria ipoteca sulle prime due ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la quinta giornata

I vari campionati iniziano ad entrare nel vivo, e le prime gerarchie cominciano ad intravedersi…Ecco la nostra Top&flop dopo cinque partite. Top: SIMONE VERDI Sembra finalmente arrivata la stagione giusta per Simone Verdi. Il talento ex Milan, dopo anni passati a cercare la dimensione giusta, tra prestiti, panchine ed infortuni, da due campionati a questa parte è diventato un vero ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la terza giornata

Top: CIRO IMMOBILE Dimenticata la delusione in Nazionale (con la quale è riuscito comunque ad andare a segno), Ciro Immobile si consola con la sua Lazio. E’ sua, infatti, la tripletta che è servita a stendere un Milan confuso e demotivato. Ora i goal in campionato sono già 4, e per Ciro non sembra proprio sia arrivato il momento di ... Continua a leggere »

Under21: o la va o la..Spagna!

Questa sera ci aspetta una difficle prova di carattere e lucidità: di fronte la Spagna per quella che era stata annunciata come la finale dell’Europeo. Non c’è spazio per due: o si vince o siamo fuori dal discorso coppa. Ancora loro sul nostro cammino; in passato, da quello più remoto della finale di Euro2012 ad Euro 2016 quando fummo noi ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la 27esima giornata

Top: ANDREA BELOTTI Il 2017 è ufficialmente l’anno del Gallo. Infatti, con la tripletta al Palermo (sua ex squadra), è proprio lui a comandare la classifica dei bomber del campionato. Una sorpresa forse, almeno per la maggior parte degli appassionati, ma a questo punto è impossibile non rimanere strabiliati dai suoi numeri a dir poco impressionanti. A 23 anni ha ... Continua a leggere »

Italia-Germania 0-0 prova di carattere al Meazza

Davanti a cinquantamila spettatori va in scena una partita dal fascino innato ed eterno e gli interpreti questa sera hanno saputo onorare le rispettive nazionali con una gara di alto livello agonistico. PRIMO TEMPO Nelle prime battute si legge di un’Italia capace di tenere botta ai campioni del mondo in carica ma soffriamo anche la fluidità del gioco tedesco che ... Continua a leggere »

Scrolla verso l'alto