Advertisements

6^ tappa Giro d’Italia: LA MAGLIA ROSA RIFILA 21″ A NIBALI

A Roccaraso impresa di Tim Wellens che si è aggiudicato il primo arrivo in salita. L’olandese ha guadagnato secondi su Vincenzo Nibali in difficoltà

di VALERIO ORIGO. La bagarre si è scatenata sull’ultima salita, dove il belga della Lotto Saudal, con una straordinaria azione ha staccato i compagni di fuga andando a vincere in solitaria. Nel gruppo dei big, a pochi chilometri dal traguardo, Nibali ha provato lo scatto provocando il contrattacco della maglia rosa Tom Dumoulin, 4° al traguardo, che ha guadagnato secondi preziosi sui pretendenti alla vittoria finale. Nibali con un ritardo di 47″ dal leader è nono nella classifica generale.

L’olandese Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) leader della classifica generale

L’ORDINE D’ARRIVO DELLA 6ª TAPPA:
1° Tim Wellens (Lotto Saudal), 2° Jacob Fuglsang +1’19″(Astana Pro Team), 3° Ilnur Zakarin (Team Katusha), primo degli italiani Domenico Pozzovivo 6° (AG2R La Mondiale).

CLASSIFICA GENERALE:
1° Tom Dumoulin, 2° Jacob Fuglsang + 26″, 3° Ilnur Zakarin +28″, 4° Bob Jungels +35″, 5° Steven Kruijswijk +38″, 6° Alejandro Valverde +41″, 7° DIEGO ULISSI +41″, 8° Johan Esteban Chaves +44″, 9° VINCENZO NIBALI +47″, 10° Kanstantsin Siutsou +49″
(fonte RCSsport)

Tappa n.7  Sulmona-Foligno 211 km
Tappa mista con una salita subito dopo i primi chilometri. Finale pianeggiante adatto ai velocisti, favorito il tedesco Marcel Kittel (Etixx- QuickStep).

 

Advertisements