Convocabili: chi sale e chi scende

Riprende il campionato e riprendono i top e i flop

SIMONE ZAZA

Foto ”Sportmediaset.it”

Il nuovo centravanti della nazionale torna alla grande dopo le vacanze natalizie e si conferma ancora una volta bestia nera delle grandi italiane. Dopo Juve e Roma infatti, colpisce mortalmente anche il Milan con una grande girata nel finale che stende i rossoneri, ma è nel complesso della sua partita che con il suo compagno Berardi dimostra tutto il suo valore, lanciando cosi il suo Sassuolo verso acque sempre più tranquille.

ANDREA PIRLO

Foto ”Sportmediaset”

Nel derby d’Italia non trova mai l’acuto giusto, la giocata capace di cambiare la partita. Nel  primo tempo svolge il suo compitino, risultando comunque il peggiore del centrocampo bianconero, nella ripresa scompare completamente, a causa forse del calo di tutta la squadra. Non arriva neanche un calcio di punizione dei suoi, confermando una prestazione non all’altezza dei suoi standard. Da uno come lui, ci si aspetta di più.

 

 

Immagine in evidenza vivoazzurro.it

 

 

 

 

 

Tiziano Saule

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.