Convocabili, chi sale e chi scende dopo la 27esima giornata

Foto ”Sportmediaset.it”

ALBERTO PALOSCHI

In pochi si sarebbero aspettati una vittoria così netta del Chievo a Genova, ma se i veneti sono riusciti nell’impresa, gran merito va ad Alberto Paloschi, ex bimbo prodigio del Milan di Ancelotti, ed eterna promessa del calcio italiano, almeno fino a questo momento. La speranza è che questa fine di stagione possa finalmente confermarlo ad alti livelli e permettergli di fare il tanto atteso salto di qualità.

Foto ”Sportmediaset.it”

ANTONIO MIRANTE

Il momento terribile del Parma prosegue, chissà ancora per quanto. La difficilissima situazione fuori dal campo sta inevitabilmente condizionando anche le prestazioni dei giocatori. Lo sa bene Antonio Mirante, che poco meno di un anno fa si giocava un posto nella spedizione azzurra in Brasile, e ora si trova costretto a sprofondare insieme ai suoi compagni. I quattro gol incassati dal Sassuolo sono solo l’ultimo passo di una stagione maledetta.

 

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.