Advertisements

Convocabili, Top&flop dopo la 22esima giornata

Top: NICOLO’ ZANIOLO

Foto da ”Facebook.com”

Continua il momento magico di Nicolò Zaniolo, vero e proprio leader tecnico/tattico di una Roma sempre più allo sbando. Il ragazzo gioca, e lo fa molto bene: corre, suda, segna e fa segnare, mostrando quelli che sono senza dubbio i tratti del predestinato. In azzurro ancora non lo abbiamo visto, ma l’impressione è che manchi davvero poco.

Flop: ANDREA RANOCCHIA

Foto da ”Facebook.com”

L’ex capitano nerazzurro, da tempo non è più una priorità nel progetto di Spalletti, che gli ha sempre preferito altri difensori e non facendolo nemmeno esordire in questo campionato. Nel match contro il Bologna, però, il tanto atteso debutto stagionale è arrivato, con Ranocchia che è andato a ricoprire il ruolo di centravanti negli ultimi minuti di disperato assedio dei nerazzurri. Un veterano come lui, forse, avrebbe meritato un epilogo più dignitoso.

Advertisements

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.