Convocabili, Top&flop dopo la 28esima giornata

Convocabili, Top&flop dopo la 28esima giornata

12 marzo 2018 Non attivi Di Tiziano Saule

La Serie A riprende, tra dolore ed incredulità, con risultati sorprendenti e protagonisti inaspettati, sia in positivo che in negativo. Andiamo dunque a scoprire i nostri Top&flop dopo la 28esima giornata!

Top: ALEX MERET

Foto da Facebook.com

Il campionato di Alex Meret sta finalmente vivendo una svolta. Dopo mesi di panchina e prestazioni incerte, il giovane portiere cresciuto nell’Udinese si è preso la porta della Spal. Il giocatore visto lo scorso anno in Serie B sembrerebbe essere tornato, tanto che la Spal ha ricominciato a fare punti importanti. Punti che, a fine stagione, potrebbero essere decisivi per l’obbiettivo salvezza.

Quel che è certo, è che le sue parate non potranno essere ignorate dal nuovo Ct Di Biagio.

Flop: MATTEO POLITANO

Foto da Facebook.com

La situazione del Sassuolo inizia davvero ad essere preoccupante. Basti pensare che il club emiliano, dopo anni ad ottimi livelli (la partecipazione alla scorsa Europe League ne è la dimostrazione), è ora impantanato nella lotta salvezza, ricoprendo in questo momento la penultima posizione. Molti giocatori chiave stanno incredibilmente deludendo, e Matteo Politano è uno di questi. L’esterno mancino, tutto velocità ed estro sino alla scorsa stagione, vive un momento a dir poco opaco, e l’ennesimo errore dal dischetto non fa che peggiorare le cose. Serve un cambio di marcia. Per lui stesso, per la Nazionale, e soprattutto per il Sassuolo.