Convocabili, Top&flop dopo la nona giornata

Convocabili, Top&flop dopo la nona giornata

23 ottobre 2018 Non attivi Di Tiziano Saule

Arriva, inaspettato, il primo stop della Juventus, che pareggia col Genoa permettendo al Napoli di accorciare; nel derby di Milano l’Inter vince all’ultimo minuto; cade ancora la Roma. Ma scopriamo i Top&flop dopo la nona giornata di Serie A.

Top: NICOLO’ BARELLA

Foto da ”Facebook.com”

La sconfitta di Firenze non ferma il magic moment di Nicolò Barella, sempre più leader nel Cagliari e da poche settimane titolare anche in Nazionale. Mancini, nelle precedenti convocazioni, non lo aveva nemmeno considerato, ma negli ultimi impegni non ha più potuto fare a meno di lui, confermandolo al fianco di altri giovani talenti come Chiesa, Bernardeschi ed Insigne. L’impressione, quasi per tutti, è che i nomi dai quali ripartire siano proprio questi.

Flop: LEONARDO BONUCCI

Foto da ”Facebook.com”

Il ritorno di Leonardo Bonucci alla Juventus non ha finora portato ai frutti sperati: due goal non sono male come bottino, certo, ma per un difensore non è tutto. Le disattenzioni difensive, infatti, sembrerebbero essere rimaste le stesse della sua versione rossonera, tanto criticata e bistrattata da tutta l’opinione pubblica italiana. Le poche reti incassate dalla Vecchia Signora portano quasi sempre la sua responsabilità, ed urge quindi un immediato cambio di passo, anche per la Nazionale, dove le alternative non mancano.