Advertisements

Convocabili, Top&flop dopo la 15esima giornata

Il derby d’Italia va alla Juventus, come da pronostico; il Napoli strapazza il Frosinone, mentre si fermano Milan e soprattutto Roma, beffata all’ultimo minuto da un Cagliari ridotto in nove uomini. Ma scopriamo i Top&flop dopo la 15esima giornata di Serie A.

Top: ARMANDO IZZO

Foto da ”Facebook.com”

Armando Izzo è, probabilmente, uno dei calciatori più sottovalutati della Serie A: dopo una lunga gavetta (fatta di molte stagioni in Serie B), l’approdo al Genoa prima, e al Torino poi ne hanno cambiato la carriera. E’ proprio in ”granata” infatti, che il difensore napoletano sta dimostrando a tutti il suo vero valore, meritandosi anche un’insperata convocazione in Nazionale. A volte, l’impegno e il sacrificio vincono sul talento.

Flop: FEDERICO CHIESA

Foto da ”Facebook.com”

Nessuno può mettere in dubbio il talento di uno dei giovani più promettenti del nostro calcio, ma qualche considerazione va fatta: Federico Chiesa, diventato ormai uno dei pupilli del ct Mancini, dopo un inizio di stagione sensazionale, è ormai da qualche mese fermo su standard mediocri, come del resto tutta la Fiorentina. La situazione non è sicuramente preoccupante, ma sarà necessario un cambio di marcia veloce; non sarebbe infatti la prima volta che un talento cristallino non rispetti le promesse fatte.

Advertisements

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.