Convocabili, Top&flop dopo la 28esima giornata

Top: ROBERTO GAGLIARDINI

Foto ”Sportmediaset.com”

Se il buongiorno si vede dal mattino, la Nazionale azzurra ha trovato un nuovo centrocampista di grande livello. Sono bastate infatti poche partite al giocatore bergamasco per imporsi nei meccanismi dell’Inter di Pioli, superando ogni possibile difficoltà di ambientamento, soprattutto considerando il grande salto fatto da Bergamo a Milano. Sono già due le reti in campionato (segnate entrambe con la nuova maglia), ed il posto da titolare non sembra essere in discussione.

Flop: MATTEO POLITANO

Foto ”Skysport.com”

Che non sia l’anno del Sassuolo oramai lo si era già capito. Ma nelle difficoltà della banda di Di Francesco, una delle poche note positive (almeno nella prima parte di stagione) era stato proprio lui, Matteo Politano. Invece, l’inizio del 2017 ha portato solo una serie di brutte prestazioni, sconfitte, ed un calo di forma evidente. Peccato, questo è certo, ma la sua stagione è da considerarsi comunque positiva.

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.