Convocabili, Top&Flop dopo la quinta giornata

Convocabili, Top&Flop dopo la quinta giornata

24 Settembre 2015 Non attivi Di Tiziano Saule

Il primo turno infrasettimanale di serie A restituisce diversi protagonisti. Dall’apparente ritorno di Mario Balotelli al fantastico Sassuolo tutto italiano, passando per l’impresa Frosinone targata Blanchard. Impossibile però, non premiare il capocannoniere del campionato, il blucerchiato Eder.

Top: EDER

Foto ''Skysport.com''

Foto ”Skysport.com”

Prosegue il fantastico momento della Samp, trascinata dal sempre più fondamentale Eder. L’Italo-brasiliano, saldamente in testa alla classifica cannonieri, non sembra aver risentito per nulla del mancato trasferimento all’Inter, e si sta esprimendo a livelli stellari.

Difficile ormai immaginare la nazionale azzurra senza di lui.

Flop: ANTONIO DI NATALE

Foto ''Skysport.com''

Foto ”Skysport.com”

A Udine ultimamente non si respira una buona aria. L’ottima vittoria in casa della Juve all’esordio aveva probabilmente illuso i molti tifosi friulani, ma per il momento l’idea di fare un buon campionato, di fatto, rimane solo un’illusione.

E’ l’intera squadra a non girare, è vero, il tecnico Colantuono ancora non ha trovato la quadra, ma la principale preoccupazione riguarda lui, nel bene e nel male sempre al centro del progetto Udinese: Antonio Di Natale. Il capitano bianconero, infatti, si è reso protagonista di prestazioni veramente opache in questo avvio di stagione.

La classe non si discute, ovviamente, ma è innegabile che non sia più un ragazzino, e l’ipotesi di un utilizzo part-time (in stile Totti), per permettergli di rifiatare, potrebbe non essere un’eresia.

 

 

 

Tiziano Saule