mercoledì 19 settembre 2018
#SELFIEMONDIALE
Scopri come vincere il pallone dei mondiali!!

Giro Rosa 2016: CHLOE HOSKING E’ LA PIU’ VELOCE

Sul traguardo di Lendinara, l’australiana della Wiggle High5 ha colto
il suo primo successo personale

di VALERIO ORIGO
Una lunga tappa pianeggiante con le atlete applaudite da un numerosissimo pubblico. A 30 km dall’arrivo vi sono parecchi tentativi di fuga, ma la corsa si decide allo sprint grazie alle squadre che lavorano per le loro capitane.
Il treno vincente è quello della Wiggle High5, con il sigillo dell’australiana Chloe Hosking, secondo successo per la squadra inglese dopo Giorgia Bronzini a San Fior. Secondo posto per Marta Tagliaferro (Ale-Cipollini).

Chloe Hosking si aggiudica lo sprint (fonte UCI)

Chloe Hosking si aggiudica lo sprint (fonte UCI)

Invariata la classifica generale, con la statunitense Evelyn Stevens (Boels Dolmans) al comando con 3” su Kasia Niewiadoma (Rabo-Liv) e 16” sulla connazionale e compagna di squadra Megan Guarnier.

3^ tappa Montagnana-Lendinara (114 km)
1. Chloe Hosking (Wiggle High5)              2:50’14”
2. Marta Tagliaferro (Ale – Cipollini)                  st
3. Giorgia Bronzini (Wiggle High5)                     st

CLASSIFICA GENERALE:
1. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)        8:19’25”
2. Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)           +3”
3. Megan Guarnier (Boels Dolmans)           +16”

LE MAGLIE DEL GIRO ROSA:
Maglia Rosa COLNAGO              Evelyn Stevens (Classifica Generale)
Maglia Ciclamino SELLE SMP  Megan Guarnier (Classifica a punti)
Maglia Verde MORTIROLO       Elisa Longo Borghini (Classifica GPM)
Maglia Bianca COLNAGO           Katarzyna Niewiadoma (Classifica giovani)
Maglia Blu GIESSEGI                  Elisa Longo Borghini  (Classifica italiane)

4^ tappa
Da Costa Volpino a Lovere di 96 km è un’altra importante occasione per le velociste. Il percorso è stato modificato a causa di una frana abbattutasi sulla sponda occidentale del Lago d’Iseo, in località Riva di Solto. Il nuovo itinerario prevede un GPM a Pianico, il successivo passaggio in Val Cavallina fino a Trescore Balneario e Gorlago, risalendo poi verso il Lago d’Iseo da Sarnico lungo la sponda bresciana fino a Pisogne, passando per il Traguardo Volante di Sale Marasino.

 

About Valerio Origo

Valerio nasce a Milano. Diplomato all’Istituto Grafico Rizzoli, ha lavorato come responsabile di produzione presso la tipografia di un quotidiano nazionale. Hobbies: moto, sport, viaggi e fotografia. Attualmente collabora con alcune testate fotografando eventi sportivi (pallavolo, atletica leggera, canoa, football americano, golf, ciclismo, rugby e sport motoristici).

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto
Close