Italia, con l’Inghilterra per rialzarsi

Italia, con l’Inghilterra per rialzarsi

27 marzo 2018 Non attivi Di Tiziano Saule

Questa sera, ore 20.45 a Wembley, andrà in scena Inghilterra-Italia, un’amichevole solo sulla carta che dovrà essere utile agli azzurri (ma anche a Di Biagio) per cercare di ritrovare la quadra, in un momento storico per niente facile per la nostra nazionale.

Foto da ”Facebook.com”

Il momento buio, forse uno dei peggiori per il nostro calcio non è passato. Perché è inutile continuare a scherzarci su, far finta di niente, sdrammatizzare. Gli azzurri non sono ancora guariti, lo si è visto con l’Argentina in parte, ma non è la sconfitta con una delle nazionali più forti al mondo a preoccupare. E’ la carenza di personalità e spirito di squadra, caratteristiche che sempre avevano caratterizzato la nostra Nazionale fin dagli albori, che ci hanno resi famosi in tutto il mondo per le nostre qualità e stile di gioco. Oggi la situazione non sembra vicina dal risolversi, però da un punto si deve per forza ricominciare. E allora, perché non proprio dalla sfida all’Inghilterra questa sera?

Le ultime indicazioni tecniche danno come probabile un 4-3-3, con Donnarumma tra i pali che farà rifiatare Buffon, Zappacosta e Darmian sulle corsie laterali, e Bonucci e Rugani al centro della difesa. Il centrocampo è il reparto più rivoluzionato, con un trio totalmente inedito composto da Verratti, Pellegrini e Cristante. In avanti i favoriti sono Candreva ed Insigne alle spalle dell’unica punta Belotti, che prenderà dunque il posto di Ciro Immobile.

Di Biagio cerca di caricare i suoi, predicando ottimismo, ma l’idea più comune è che soltanto un risultato ed una prestazione positivi potranno far tornare il sorriso alla banda azzurra e, forse, fargli sperare una conferma sulla panchina più prestigiosa d’Italia.