Italia, emergenza difesa

Questa sera a San Siro arriva la Croazia di Niko Kovac.

Foto ”Corrieredellosport.com”

Se a far tanto rumore è l’assenza di Mario Balotelli, vero è che le assenze pesanti saranno quelle in difesa. Infatti, dopo l’oramai risaputo forfait di Barzagli per infortunio e Bonucci per squalifica, saluta tutti anche Angelo Ogbonna.

Cosi facendo il Ct non avrà alternative per quanto riguarda il reparto arretrato, con Chiellini, Ranocchia e Darmian (costretto a scalare nei tre dietro) che difenderanno la porta di Buffon. Anche a centrocampo, data l’assenza di Pirlo, De Rossi sarà con tutta probabilità adattato davanti alla difesa, mentre Candreva e Marchisio agiranno ai suoi lati. Davanti la coppia Immobile-Zaza dovrebbe vincere il ballottaggio su Giovinco e Pellè.

Poche, anzi pochissime le assenze in casa Croazia, con Kovac che potrà schierare praticamente la formazione perfetta. Tutti  presenti i gioiellini Modric, Kovacic, Rakitic e Mandzukic, pronti per un match che si annuncia molto ostico per gli azzurri di Antonio Conte.

Le Formazioni:

ITALIA: Buffon, Darmian, Chiellini, Ranocchia, De Sciglio, Candreva, De Rossi, Marchisio, Pasqual, Immobile, Zaza.

CROAZIA: Subasic, Srna, Lovren, Corluka, Vrsaliko, Rakitic, Modric, Perisic, Kovacic, Olic, Mandzukic.

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.