Annunci

Sulla via della seta| Fabio Cannavaro

Questa settimana Italians do it better si sposta all’estero per seguire i risultati di un allenatore che ha tentato la fortuna al di fuori del vecchio continente. Non si parla di un uomo qualunque, ma di un italiano che ha saputo far sognare una generazione di tifosi italiani. 

Ci sono giocatori che rimarranno per sempre nel cuore degli appassionati del mondo del pallone, essendo legati ad una particolare partita, un particolare periodo, un particolare gesto. In questo caso il gesto può essere riassunto con una semplice frase: “Alzala capitano, alzala”, non serve dire altro. Era il 9 luglio del 2006 e alle ore 23:30 circa Fabio Cannavaro alzava la coppa al cielo. L’Italia era campione del mondo ed il suo capitano era il simbolo di una cavalcata inaspettata e leggendaria.

Ora molti potrebbero pensare che a 12 anni di distanza da quella notte un giocatore così sia certamente diventato un dirigente di qualche club del vecchio mondo, con Real Madrid, Barcellona, Juventus e tante altre che fanno a gara per assicurarsene l’esperienza; ma Fabio Cannavaro non è mai stato un uomo banale, e tra le tante possibilità che gli si presentavano ha scelto di tentare la fortuna in oriente e di andare a vincere e convincere in una realtà molto più complicata di quanto sembri. È lui, dunque, il top allenatore italiano della settimana.

Sulla carriera di Fabio come calciatore si è scritto abbondantemente, forse anche troppo, mentre su quella da allenatore non si sono ancora accesi i riflettori. Sicuramente il contesto in cui l’allenatore napoletano si trova a lavorare non aiuta, in una realtà che ha scoperto il gioco del calcio soltanto di recente. Basti pensare che il club che allena ora, il Guangzhou Evergrande, è la più antica società calcistica della Cina, pur essendo stata fondata abbastanza di recente, nel 1954.

Fabio Cannavaro alza la coppa del mondo dopo la finale del 2006 (calciomercato.com)

Il 9 luglio deve essere un giorno particolarmente significativo per lui, dal momento che nel 2011 all’età di 37 anni e a cinque anni esatti dalla conquista della coppa del mondo decide di ritirarsi dal calcio giocato e di iniziare la sua carriera di allenatore. Nel 2012 si diploma presso il centro sportivo di Coverciano e dopo un paio di anni di gavetta come vice-allenatore dell’Al-Alhi, la squadra di Dubai con cui aveva militato come giocatore appena prima del ritiro, il 5 novembre del 2014 diviene tecnico del Guangzhou Evergrande. A quei tempi l’allenatore della squadra cinese era il suo vecchio c.t. nella nazionale azzurra del 2006, Marcello Lippi, il quale diventa direttore tecnico del club.

Come per tutti i nuovi allenatori, tuttavia, anche per Fabio la prima esperienza è complicata e dopo solo un anno viene esonerato per lasciare il posto a Felipe Scolari, nonostante la squadra sia al primo posto in campionato e ai quarti di finale nella competizione continentale asiatica. Anche la successiva esperienza con i sauditi dell’Al-Nassr non va purtroppo come sperato e l’ex pallone d’oro si ritrova nel 2016 a guidare il Tianjin Quanjian, club che milita nella seconda divisione cinese. Insapettatamente è proprio questo il punto di svolta per lui: sotto la sua guida,infatti, il club sbarca per la prima volta nella sua storia nella massima divisione cinese.

Il 9 novembre del 2017 Fabio torna al Guangzhou Evergrande e questa volta la musica cambia, con una percentuale di vittorie che raggiunge il 65% delle partite giocate e 17 vittorie su 25 match disputati. Questo ultimo periodo in particolare sembra essere molto positivo per lui, con una sola sconfitta 9 vittorie nelle ultime 10 partite. Forse Fabio Cannavaro non è ancora pronto per tornare nel Vecchio Continente ma una cosa è certa: la conquista dell’oriente è iniziata è c’è ancora una volta da scommettere sul fatto che quel ragazzino che nelle giovanili del Napoli marcava duramente Maradona non mollerà un centimetro neanche questa volta. L’Europa è solo la prossima tappa di un campione senza tempo dentro e fuori dal campo.

di Matteo Moglia

Annunci
Annunci
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: