Jansrud vince il super-g olimpico!

Miglior azzurro Peter Fill ottavo a 18 centesimi dal podio.

neveitalia.it

Il super gigante olimpico di Sochi, ha come padrone un norvegese, non il super favorito Svindal (settimo), bensì il già possessore del bronzo nella libera, Kjetil Jansrud. Secondo una sorpresa, l’americano Weibrecht (già medaglia a Vancouver) a 30 centesimi dall’oro. Medaglia di bronzo per il campionissimo Bode Miller, (in foto) 12 anni dopo i suoi due argenti alle olimpiadi di Salt Lake City e con sulle spalle 36 primavere, a parimerito con il canadese Hudec a +0.53. Quinto per due centesimi da Miller, Striedinger, sesto Max Franz. Buona prestazione per Peter Fill, ottavo a +0.71. Lontano Ted Ligety, 14esimo a +1.34.

Dominik Paris conclude 16esimo, 17esimo Werner Heel, mentre il plurimedagliato Innerhofer, a causa di una eccessiva piega alla seconda curva, cade gettando in aria la possibilità di una storica terza medaglia nelle stesse Olimpiadi.

di Simone Frigeri

 

Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, laureato triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali all’Università di Trieste. Prosegue il percorso di studi conseguendo la laurea magistrale in Gestione del Lavoro e Comunicazione per le Organizzazioni presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.