Advertisements

Ancora Mayer nel SuperG di Saalbach

Matteo Marsaglia migliore dei nostri al sesto posto.

SuperG di Saalbach che sembra quasi un gigantone a causa della tracciatura dell’americano allenatore di Ligety. Poca visibilità in pista a causa di una debole ma fastidiosa nevicata che nella zona d’arrivo si è trasformata in pioggia.

Il parterre all’arrivo

Bis per il padrone di casa Matthias Mayer (primo SuperG vinto in carriera) che dopo la vittoria di ieri chiude primo anche oggi grazie ad una gara molto grintosa in cui si è fatto valere nella parte finale di gara con delle linee che solo lui poteva fare. Secondo il francese Adrien Theaux a +0.23, terzo il norvegese Jansrud che dopo il negativo 14esimo posto di ieri chiude a +0.27 dal leader.

Il vincitore Matthias Mayer

Per quanto riguarda i nostri colori benissimo Matteo Marsaglia che approfittando del pettorale numero 4, va ad inventarsi un tratto finale magico, tagliando le ultime tre curve ed affrontando il salto finale in posizione a uovo. Matteo chiude a +0.66 e ottiene oggi il miglior risultato di stagione.

Il nostro Matteo Marsaglia

Ancora una delusione per Dominik Paris che in un superG troppo lento e con troppe curve per i suoi gusti, deve accontentarsi del 14esimo posto a +1.23. Bene invece Mattia Casse che torna tra i primi 30 chiudendo 24esimo a +1.99 nonostante due errori abbastanza gravi senza i quali avrebbe potuto fermare il cronometro almeno 50 centesimi prima. Dopo il buon ottavo posto di ieri, Peter Fill chiude 26esimo a +2.06. 34esimo Siegmar Klotz, 42esimo Matteo De Vettori, 44esimo posto Werner Heel che riparte da fermo dopo un errore che ha compromesso la sua gara.

Oggi ha partecipato alla gara veloce anche il leader della Coppa del Mondo generale Marcel Hirscher e ottenendo il 17esimo posto a +1.48 ha portato a casa punti davvero molto importanti grazie ad una bellissima gara per uno non abituato a questa specialità.

di Simone Frigeri

 

Advertisements

Simone Frigeri

Simone Frigeri nasce a Gorizia il 23 febbraio 1993. Diplomato al Liceo Linguistico, laureato triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali all’Università di Trieste. Prosegue il percorso di studi conseguendo la laurea magistrale in Gestione del Lavoro e Comunicazione per le Organizzazioni presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ama lo sport in generale con particolare attenzione al calcio ed allo sci alpino, sport praticati agonisticamente per molti anni. Attivo in campo sociale, persona estroversa e sempre pronta a mettersi in gioco.