Annunci

Olimpiadi 2026 | Con Stoccolma ancora in gioco sarà difficile ottenerle.

Con la candidatura di Stoccolma ancora viva sembra essersi decisamente spento l’entusiasmo del comitato olimpico azzurro. Le parole di Giovanni Malagò non fanno ben sperare…

Non tira un’aria troppo buona dalle parti del CONI. Dopo l’abbandono di Calgary la strada verso l’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026 sembrava tutta in discesa. Anche – e soprattutto – per il presunto e imminente ritiro di Stoccolma (ad oggi unica candidata oltre a Milano-Cortina). Di fatto, però, Stoccolma è ancora in gioco e se nulla cambierà sarà complicato – almeno a detta di Giovanni Malagò, presidente del CONI – ottenere la tanto sperata assegnazione. Ecco le sue parole:

Se corriamo in due vi dico che sarà complicato giocare questa partita. Abbiamo una squadra forte ma la Svezia, oltre ad essere una Paese di grande tradizione, non ha mai ospitato un’ Olimpiade invernale. Il loro comitato promotore è molto forte.

Insomma, parole che sicuramente stonano con l’entusiasmo delle settimane scorse e che fanno preoccupare gli amanti delle discipline.

Intanto, la deadline per la candidatura è fissata all’ 11 gennaio. Ai posteri l’ardua sentenza.

Di Nicola Zovi

Annunci

Nicola Zovi

Nicola Zovi nasce a Belluno il 6 luglio 1993. Consegue nel 2012 la maturità classica. Nel 2018 è Dottore in Giurisprudenza. Ama infinitamente lo sport, raccontarlo e farselo raccontare. Giocatore di basket, nutre una passione sconfinata per il calcio.

Annunci
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: