PUNTO A CAMPO (Rubrica di approfondimento sulle partite del campionato di serie A)

TORINO-ATALANTA: Il lunch match di domenica alle 12.30 si annuncia come uno dei più interessanti della giornata, dato che l’Atalanta col sesto posto che attualmente occupa, potrebbe beneficiare di una qualificazione ai preliminari di Europa League, se una squadra qualificata di diritto ad una competizione europea, dovesse vincere la Coppa Italia. Mentre per il Toro il momento è critico, visto che dopo un ottimo avvio, i risultati ora arrivano a singhiozzo, con la conseguenza di entrare nell’anonimato in classifica. Gasperini e Mihajlovic si sono già sfidati in 11 occasioni, con il tecnico serbo che con 5 vittorie, è in vantaggio sul collega.

LAZIO-CHIEVO: I biancocelesti dopo la netta sconfitta contro la Juventus, vogliono ripartire affrontando nell’anticipo odierno i clivensi. Ai microfoni prima del match si è presentato Inzaghi:” Il Chievo è una squadra organizzata e allenata bene. Vogliamo ripartire, abbiamo capito gli errori, siamo quarti in classifica, e ciò significa che stiamo facendo bene. Vogliamo ripartire, abbiamo capito gli errori, siamo quarti in classifica e ciò significa che stiamo facendo bene. Non dobbiamo mollare di un centimetro.

Maran, dal canto suo, ha analizzato l’emergenza infortunati e squalificati:” Siamo pochi davanti. Inglese non è al meglio. Mancano pure Pellissier e Meggiorini e potremmo arrivare a Roma senza attaccanti.

INTER-PESCARA: L’Inter cerca di proseguire la sua striscia vincente, fatta di 7 vittorie consecutive tra campionato e coppe. Mentre il Pescara è in tutt’altra condizione, con 4 sconfitte nelle ultime partite. Il tecnico nerazzurro potrebbe concedere un turno di riposo ai diffidati Miranda e Kondogbia, Santon e Nagatomo sono in ballottaggio per sostituire lo squalificato Ansaldi.

Oddo ritrova Zampano, ma Bovo e Gilardino sono ai box, e Caprari è assente per squalifica. Potrebbe convocare l’ex di turno Muntari.

CAGLIARI-BOLOGNA: In casa dei felsinei tiene banco il mercato, con Donsah sui taccuini dei dirigenti di Roma e Torino, ma il suo agente ha espresso l’intenzione del Bologna di trattenerlo, e domani contro i sardi dovrebbe partire titolare.

In attacco sicuri del posto sono Destro e Krejci, ed è aperto un ballottaggio tra Verdi e Di Francesco, con quest’ultimo leggermente favorito.

in casa Cagliari, Rastelli perde per infortunio sia Faria che Padoin.

CROTONE-EMPOLI: In attesa della partita di domani contro i toscani, i calabresi mettono a segno il primo acquisto di questo mercato invernale; si tratta dell’attaccante Acosty, comprato dal Latina. Resta da decidere una sua convocazione per il match.

Mentre il ds dell’Empoli, Carli smentisce un trasferimento alla Sampdoria del difensore Barba e dell’attaccante Piu, sottolineando l’importante investimento per lo sloveno Zajc.

FIORENTINA-GENOA: In casa viola, si apre “il caso Salcedo”. Il difensore messicano si lamenta del poco spazio che è riuscito a ritagliarsi, a causa del continuo tira e molla tra Fiorentina e Chivas per il suo riscatto.

Juric continua, dopo le cessioni di Pavoletti e Rincon, a perdere pezzi nel mercato di riparazione. ora è il turno di Ocampos, destinato ad accasarsi al Milan, via Marsiglia.

SAMPDORIA-ROMA: Il presidente blucerchiato Ferrero, era presente all’allenamento della Sampdoria, alla ricerca di un riscatto contro la R oma. Nessuna sostanziale novità di formazione, con Puggioni ancora tra i pali, mentre per rivedere all’opera Viviano, si dovrà attendere il prossimo match contro il Milan. In attacco Muriel sostituirà Shick.

La Roma registra il neoacquisto Grenier: si tratta di un centrocampista, proveniente dal Lione, e potrebbe mettere a segno anche il colpo Giaccherini, del Napoli.

SASSUOLO-JUVENTUS: Il difensore neroverde Peluso, ex di turno, in vista della sfida contro i bianconeri, spende parole di elogio per i big emiliani. Afferma che Berardi è un fuoriclasse, e si augura che Di Francesco possa restare a lungo.

Mentre in casa Juve, a presentarsi ai microfoni, è l’attaccante croato Mandzukic, che elogia con entusiasmo, il nuovo modulo, il 4-2-3-1. Sottolinea il fatto che l’equilibrio, nonostante uno schieramento così spregiudicato, può essere garantito, se tutti sono in grado di ricoprire entrambe le fasi.

UDINESE-MILAN: Deulofeu, dopo il buon esordio in Coppa Italia, potrebbe prendere il posto di uno tra Suso e Bonaventura nel tridente rossonero, a causa del loro calo fisico, dovuto all’aver giocato troppo in questo periodo.

L’Udinese annuncia Gnoukouri, preso dall’Inter, la prima di una serie di operazioni tra le due squadre che nella prossima estate potrebbe vedere il passaggio del portiere friulano Meret all’Inter per sostituire Handanovic.

NAPOLI-PALERMO: All’emittente radiofonica Kiss Kiss, il brasiliano Allan, si augura di trovare uno stadio pieno in vista del posticipo di domani sera. Il nuovo allenatore del Palermo, Lopez sostiene di aver trovato una squadra in forma e di non preoccuparsi per l’astinenza di Nestorovski, dato che ha visto in lui grande impegno e determinazione.

Tiziano Saule

Nato a Trieste, Tiziano Saule è studente al liceo. Socievole ma non troppo espansivo, non ama essere al centro dell’ attenzione. Adora scrivere e adora lo sport. In particolare il calcio. Ama praticarlo, guardarlo e commentarlo, unendo così le sue due passioni. Per Tiziano lo sport racconta molto di più di quello che solitamente la gente coglie: porta con sé valori, passioni e rivalità che lo rendono eccezionale.