Annunci

Qualificazioni Euro 2016: l’Italia inciampa sulla Bulgaria. E’ 2-2

L’Italia di Conte, l’Ital-Juve, l’Italia oriunda; s’è visto un po’ di tutto a Sofia, e un po’ di niente. Il pareggio ci porta a -2 dalla Croazia e a + 2 dalla Norvegia che non molla il passo. Martedì le prove tecniche contro l’Inghilterra a Torino che per gli attriti della vigilia rischia di diventare una trasferta.

corrieredellosport.it
corrieredellosport.it

Partita sbloccata dopo i primi tre minuti grazie alla rete di un non-italiano. Eder? No, Minev che anticipando Zaza va a referto nella metà sbagliata del tabellino. L’azzurro Eder troverà il gol all’esordio al minuto ’84 sul secondo palo a incrociare dopo aver raccolto un buon pallone di Chiellini salvando la faccia all’Italia. In mezzo tanta confusione, ma non ci si può sempre appellare agli infortuni – seppur di lusso – di Buffon, Pirlo, Marchisio e De Rossi. Certamente per il livello tecnico bisognerà aspettare, l’entusiasmo “mondiale” un anno fa aveva senza dubbio acceso speranze e illusioni che oggi sbattono su una difesa troppo sicura di sè, un centrocampo quasi mai impeccabile per 90′ minuti di fila e un attacco privo di stazza e personalità.

Lasciando il quadro (clinico) agli esperti o ai polemici, diciamo che il secondo tempo ha rivelato qualcosa di più su quella che potrebbe essere l’Italia di Conte: più rapidità e più rischio, anche in avanti dove le risorse ci sono e vanno sfruttate di più. La notizia bella è appunto l’oriundo Eder, il migliore dei nostri, artefice di una prestazione all’altezza della maglia che indossa con tanto orgoglio, speriamo basti per zittire le polemiche, vogliamo una Nazionale moderna e aperta al mondo con atleti italiani orgogliosi di portare l’azzurro sul petto, come Eder.

All’indomani del 2-2 di Sofia, per l’amichevole di lusso contro l’Inghilterra sono convocati l’interista Santon e il milanista Abate, che in mattinata hanno già raggiunto il gruppo azzurro a Torino. Appuntamento mercoledì ore 20:45.

IL TABELLINO

BULGARIA-ITALIA 2-2
Bulgaria (4-2-3-1):
 Mihailov 5.5, Manolev 7, Bodurov 6.5, A. Aleksandrov 6, V. Minev 5, Djakov 6.5, Gadjev 6, Milanov 6 (43′ st Vasilyev sv), Popov 7 (39′ st Schevcev sv), M. Aleksandrov 6, Micanski 6.5 (28′ st Bojnov sv) (12 Mitrev, 1 Stoyanov, 3 Stoychev, 2 Bandalovski, 22 R. Vasilyev, 14 Malinov, 15 Cochev, 20 Tonev). All. Petev.
Italia (3-5-2): Sirigu 6, Barzagli 5, Bonucci 5, Chiellini 5.5, Darmian 5.5, Candreva 6, Verratti 5.5, Bertolacci 6 (26′ st Soriano 6), Antonelli 6 (32′ st Gabbiadini sv), Zaza 5.5 (13′ st Eder 7), Immobile 5.5 (18 Marchetti, 2 Moretti, 13 Ranocchia, 16 Parolo, 14 Valdifiori, 11 Cerci, 20 Pelle’, 23 Vazquez). All. Conte.

Arbitro: Skomina (Slo) 6.5.
Reti: nel pt 3′ autogol Minev, 11′ Popov, 17′ Mitzanski; nel st 37′ Eder.

 

 

 

Francesco Bevilacqua

Annunci

Francesco Bevilacqua

Francesco Bevilacqua nasce a Gorizia il 20 ottobre 1993. Si diploma al Liceo Scientifico nel 2012. Attualmente frequenta la Facoltà di Giurisprudenza all'Università degli Studi di Trieste. Scrivere di sport è un'opportunità di crescita; gioca a calcio. @Bevilacqua_93

Annunci
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: