giovedì 15 novembre 2018

Russia 2018 | Inghilterra – Croazia: un posto per due.

Chi raggiungerà la Francia in finale? Inghilterra e Croazia si sfideranno questa sera, alle 20, al Luzhniki Stadium di Mosca. E a Mosca – entrambe – vogliono restare.

[ANSA.it]

INGHILTERRACROAZIA

Mosca, Luzhniki Stadium, 11 luglio.

«L’obiettivo è vincere la Coppa del Mondo del 2022» affermava qualche settimana fa il CT inglese Gareth Southgate. Beh, non pensiamo si offenda se i suoi ragazzi proveranno a prendersi in anticipo di quattro anni. E’ un’ Inghilterra giovane, talentuosa e affamata quella di Russia 2018. Ed è arrivata a giocarsi una semifinale del Mondiale. Certo, non il più complesso dei tabelloni quello inglese, ma agli ottavi di finale fare fuori la Colombia – per quanto priva di James – non è cosa così semplice. Farlo ai rigori, spezzando la maledizione millenaria della lotteria, nemmeno. A seguire, la Svezia, che c’aveva preso gusto a eliminare le big. O gli inglesi non sono una big, o sono l’unica squadra dopo Olanda, Italia e Germania ad averci capito qualcosa sulla banda di Andersson. E poi c’è Harry Kane, top-scorer del Mondiale e nuovo volto dei britannici. Arginarlo? Complesso.

Dall’altra parte la Croazia. Esaltante, ma solo a tratti. In calo rispetto alle prime uscite, ma questo lo si era preventivato già un paio di settimane fa’. Loro sembrano i più deboli, ma con quel centrocampo…se Modric e Rakitic faranno i Modric e Rakitic, sarà davvero una grande sfida. E poi ci sono gli altri del reparto. Brozovic, Kovacic, Badelj. E ancora, lì davanti, Mandzukic, Perisic e chi più ne ha più ne metta. Nomi di peso. Nomi di esperienza, che ne hanno viste tante. Sarà un incontro sul filo dell’equilibrio.

[ANSA.it]

I precedenti: si tratta dell’ 8° incontro tra le due compagini. Finora meglio gli inglesi con 4 vittorie. Un solo pareggio, 2 le vittorie croate.

 

di Nicola Zovi

About Nicola Zovi

Nicola Zovi nasce a Belluno il 6 luglio 1993. Consegue nel 2012 la maturità classica. Nel 2018 è Dottore in Giurisprudenza. Ama infinitamente lo sport, raccontarlo e farselo raccontare. Giocatore di basket, nutre una passione sconfinata per il calcio.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto
Close