Annunci

Russia 2018 | Passa anche l’Inghilterra, alla Colombia non basta Mina

Lo Spartak Stadium è stato teatro dell’ultima partita degli ottavi di finale del campionato del mondo: di fronte Colombia ed Inghilterra a regalare una delle partite più equilibrate in questa fase della kermesse.

In palio, un quarto di finale sulla carta accessibile contro una Svezia di cui comunque Olanda,  Italia, Germania e Svizzera – in quest’ordine – non vogliono sentir parlare.
La partita non registra fiammate individuali nella prima frazione: ne ha di più l’Inghilterra che con lo schema di Southgate cambia più volte le carte a centrocampo privando gli avversari di punti di riferimento. I Cafeteros giocano una gara di attesa cercando contropiedi e ripartenze verticali sfruttando la velocità di Cuadrado e i guizzi offensivi di Quintero.

Al 54’ Carlos Sanchez atterra in area Kane che firma il calcio di rigore con un destro centrale: è il sesto gol in tre partite per l’attaccante del Tottenham che si candida capocannoniere del torneo. Nei minuti che seguono, i colombiani protestano duramenre guadagnando solamente cartellini gialli fino a quando, a otto minuti dal novantesimo, Walker si distrae favorendo il contropiede di Bacca: l’ex milan trova Cuadrado che spara alto limitando di molto le speranze dei sudamericani di trovarsi ai quarti.
Nell’abbondante recupero, date le molte interruzioni per protesta, è ancora una volta Yerri Mina a regalare una gioia alla Colombia con un bellissimo colpo di testa che si insacca alle spalle di Pickford: terzo gol per lui, terzo di testa.

Pareggio colombiano allo scadere. Foto ANSA

Ai supplementari la squadra di Pekerman è visibilmente galvanizzata dal recente pareggio e sembra gestire la situazione con prepotenza; ci prova Falcao ancora di testa ma è sbilanciato da Maguire e il risultato non cambia. Nell’ultimo quarto d’ora di gioco sono i Tre Leoni a partire all’arrembaggio sfruttando la freschezza di Vardy e Rose che firma la miglior azione inglese con un tiro che accarezza la linea di porta e si spegne sul fondo. C’è anche un’occasione per Dier che di testa non trova la porta. Al bar domani si dirà che bastava spingere ma tant’è: 1-1 dopo 120’.

Nella lotteria che fa tanta paura agli inglesi, succede di tutto: la squadra di Kane reagisce allo svantaggio dato dal rigore parato ad Anderson e sfrutta dal dischetto la freddezza di Trippier e Dier per ribaltare l’errore di Bacca. Finisce 4-5 con l’Inghilterra che finalmente si spalanca le porte ai quarti di finale dove incontrerà la Svezia. Olanda, Italia, Germania, Svizzera, secondo voi come finisce?

TABELLINO

COLOMBIA (4-3-2-1): Ospina; Arias (116′ Zapata), Mina, D. Sánchez, Mojica; Barrios, C. Sanchez (79′ Uribe), Lerma (61′ Bacca); Cuadrado, Quintero (88′ Muriel); Falcao. Ct: Pekerman
INGHILTERRA (3-4-3): Pickford; Walker (113′ Rashford), Stones, Maguire; Trippier, Henderson, Alli (81′ Dier), Young (102′ Rose); Lingard, Kane, Sterling (88′ Vardy). Ct: Southgate

MARCATORI 57′ rig. Kane (I), 93′ Mina (C)

Sequenza calci di rigore: Falcao: GOL; Kane: GOL; Cuadrado: GOL; Rashford: GOL; Muriel: GOL; Henderson: PARATO; Uribe: TRAVERSA; Trippier: GOL; Bacca: PARATO; Dier: GOL.

 

Francesco Bevilacqua

Annunci

Francesco Bevilacqua

Francesco Bevilacqua nasce a Gorizia il 20 ottobre 1993. Si diploma al Liceo Scientifico nel 2012. Attualmente frequenta la Facoltà di Giurisprudenza all'Università degli Studi di Trieste. Scrivere di sport è un'opportunità di crescita; gioca a calcio. @Bevilacqua_93

Annunci
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: