SCI| Gli Up&Down di Zagabria e Flachau.

9 Gennaio 2019 0 Di Simone Frigeri

Hirscher e Shiffrin soliti corsari in terra croata. A Flachau a sorpresa Vhlova spodesta l’americana.

Dominio austriaco in campo maschile sul pendio croato dove Hirscher (in foto) vince davanti a un grandissimo Pinturault che ritorna sul podio in slalom dimostrando una sciata d’altissimo livello. Terzo Manuel Feller. Fra le donne duello Shiffrin-Vhlova che vede prevalere l’americana. Terza la Svizzera Holdener.

In casa Italia amarezza per l’uscita di scena di Manfred Moelgg mentre da sottolineare il grande recupero di Sabo Gross che dal 29esimo posto chiude decimo ed il 12esimo posto di Riccardo Tonetti. Ancora un buon piazzamento per Lara Della Mea che a Zagabria conquista il 17esimo posto. Nona Chiara Costazza (in foto).

A Flachau invece, dove si corre in notturna e vi partecipa solo la compagine femminile, sulla pista dedicata ad Hermann Maier grande sorpresa con Vhlova che precede la regina Shiffrin grazie ad una gara pressochè perfetta. Delusione Italia con nessuna azzurra in classifica al termine della seconda manche.

Gli Up&Down:

UP : Riccardo Tonetti (in foto). 12esimo posto a Zagabria e una fiducia ritrovata. Nonostante i pochi allenamenti in slalom, l’azzurro sembra in grande forma e la sua sciata lo dimostra.

Stefano Gross. Dopo la prima manche sembrava tutto perduto. Nella seconda manche mette in campo tutta la sua classe e grinta e compie un recupero da capogiro risalendo di ben 19 posizioni. Noi, ci auguriamo questo sia solo l’inizio, perché lo sci italiano ha bisogno dei suoi risultati.

DOWN: Squadra femminile. Passino le buone prove della “neo promossa” Della Mea, e passi il piazzamento di Costazza nei 10. Non vedere nessuna azzurra nella classifica finale dello slalom di Flachau è un vero peccato.

Di Simone Frigeri