domenica 18 novembre 2018

Archivio per il tag: nazionale

Abbonati ai Feed

Convocabili, Top&flop dopo la dodicesima giornata

La Juve risponde al Napoli, vincendo di autorità anche a San Siro col Milan, mentre crolla clamorosamente l’Inter, stesa da un’ottima Atalanta. Ma scopriamo i Top&flop dopo la dodicesima giornata di Serie A. Top: GIAN MARCO FERRARI A livello personale, la stagione di Gian Marco Ferrari era già considerabile straordinaria, con due goal ed una convocazione in Nazionale che certificano ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo l’undicesima giornata

La Juve non si ferma, Inter e Napoli dilagano e provano a tenere il passo, così come Lazio e Milan, che a fatica restano vicine. Ma scopriamo i Top&flop dopo l’undicesima giornata di Serie A. Top: ROBERTO GAGLIARDINI Chi avrebbe scommesso su una sua doppietta contro il Genoa? In pochi, probabilmente; ma ancora una volta il calcio dimostra quanto possano ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la nona giornata

Arriva, inaspettato, il primo stop della Juventus, che pareggia col Genoa permettendo al Napoli di accorciare; nel derby di Milano l’Inter vince all’ultimo minuto; cade ancora la Roma. Ma scopriamo i Top&flop dopo la nona giornata di Serie A. Top: NICOLO’ BARELLA La sconfitta di Firenze non ferma il magic moment di Nicolò Barella, sempre più leader nel Cagliari e ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo l’ottava giornata

La Juventus continua, come una macchina, il suo percorso netto, vincendo anche a Udine. Le altre, a fatica, provano a rispondere. Ecco i Top&flop dopo l’ottava giornata di Serie A. Top: SEBASTIAN GIOVINCO Non gioca in Italia ormai da parecchie stagioni, ma dopo vari tentativi falliti nel nostro campionato, Sebastian Giovinco ha da anni trovato il suo habitat naturale nel ... Continua a leggere »

Italia, con il Portogallo per spazzare via le critiche

Dopo il deludente pareggio con la Polonia, l’Italia sarà impegnata in un secondo match contro il Portogallo privo di Cristiano Ronaldo. Per il gruppo azzurro, il primo obbiettivo è sicuramente quello di riguadagnare l’autostima perduta. Far tornare grande la Nazionale italiana non sarà un’impresa facile, ci vorrà tanto tempo e tanto impegno. E’ stato lo stesso Ct, Roberto Mancini, ad ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la terza giornata

Continua il digiuno di Cristiano Ronaldo, ma la Juve vince ancora. Prima vittoria per l’Inter di Spalletti e per il Milan di Gattuso. Vola la Fiorentina, mentre la Lazio vince ma non convince. Top: MARCO BENASSI La nuova Fiorentina di Pioli appare davvero promettente: un mix di giovani di talento, entusiasti di vestire la maglia viola ed un gruppo molto ... Continua a leggere »

Italia, con l’Inghilterra per rialzarsi

Questa sera, ore 20.45 a Wembley, andrà in scena Inghilterra-Italia, un’amichevole solo sulla carta che dovrà essere utile agli azzurri (ma anche a Di Biagio) per cercare di ritrovare la quadra, in un momento storico per niente facile per la nostra nazionale. Il momento buio, forse uno dei peggiori per il nostro calcio non è passato. Perché è inutile continuare ... Continua a leggere »

Qui si fa l’Italia?

Rischiare di “morire” calcisticamente parlando è già successo; se c’è bisogno di ricordarlo l’Italia è esclusa dal palcoscenico Mondiale in Russia: censurate la classe di Florenzi, la grinta di Bonucci e la freschezza di Insigne, privata un’intera nazione di un’estate fibrillante come quelle in cui c’è la coppa del mondo. Ma non siamo qui per piangere quanto successo da novembre ... Continua a leggere »

Super staffetta mista nel biathlon: è bronzo!

                                                                                       (Foto: La Presse) Arriva un’altra medaglia dal biathlon, l’ottava in totale. La staffetta mista, composta da Lisa ... Continua a leggere »

Convocabili, Top&flop dopo la 18esima giornata

Top: MATTIA DESTRO Non sono stati molti i momenti entusiasmanti nella carriera di Mattia Destro, e quando ci sono stati, li abbiamo visti scomparire velocemente. Nemmeno a Bologna, ad esser sinceri, è riuscito ad ottenere la continuità sperata, ma in questa prima parte di stagione si è visto un giocatore diverso, più costante, capace di segnare anche gol pesanti. La ... Continua a leggere »

Scrolla verso l'alto
Close