domenica 18 novembre 2018

Volley. Seconda vittoria per l’Italia: 3-0 al Belgio

Nella gara dei mondiali di Italia-Bulgaria la nazionale maschile coglie il secondo successo ai danni del Belgio per 3-0.

In un Nelson Mandela Forum di Firenze esaurito, gli azzurri di Gianlorenzo Blengini si riscattano dopo la brutta caduta agli Europei dello scorso anno. L’Italia stende la formazione di Andrea Anastasi, detto il  “nano”, con il massimo del punteggio (3-0). Gli avversari sulla carta erano considerati ostici, non certo una corazzata mondiale ma comunque una squadra che avrebbe potuto dar fastidio. Zaytsev e compagni non si sono lasciati intimorire non concedendo quasi nulla ai belgi.

Appuntamento a sabato 15 settembre per la sfida conto l’Argentina alle ore 21.15 (diretta su Rai Due)

Cronaca. Inizio di parziale molto contratto, ciononostante sono i belgi a cercare di mettere il piede sull’acceleratore grazie a qualche errore azzurro portandosi a + 2 (8-6) al primo timeout tecnico. Cresce l’intesa tra i ragazzi di Blengini che iniziano a macinare punti sia con i centrali sia con i martelli e soprattutto con l’opposto Ivan Zaytsev. A metà set sono avanti 16-14,  Mazzone con una veloce dietro firma il +5. Si rivede lo zar in battuta con l’ace. Chiude Pippo Lanza, che si riscatta dopo un pallone mandato a rete qualche azione precedente, con un diagonale contro un muro a tre piazzato (25-20).
Anche il secondo parziale è caratterizzato da un inizio molto teso, una pipe di Deroo porta in vantaggio i suoi 5-4. Ben presto gli azzurri prendono la testa del match con Zaytsev che sigla il 9-7. Anzani e Mazzone cominciano ad alzare la voce a muro, ed è proprio quest’ultimo a piazzare una stampata per il 16-10 che permette alla nazionale del Belpaese di accumulare un distacco considerevole. Sotto 17-11 Anastasi chiama un timeout, ma la situazione non cambia. Anzani sempre protagonista, firma il +7, mentre Juantorena ferma il tabellone sul 25-17.
Cambia storia nella terza frazione con gli azzurri che partono forte portandosi sul 7-3 in pochi minuti.
Decisamente più sciolti, i ragazzi tricolori prendono il sopravvento dominando in tutti i fondamentali. Lo Zar mette a segno un altro ace, il quinto della partita, per il 18-11. Senza troppi problemi e con tanti match point a disposizione, è ancora Anzani in evidenza, il centrale di Modena si occupa di congelare il punteggio sul 25-16.

Di seguito il tabellino:

Italia – Belgio 3-0 (25-20, 25-17, 25-16)
ITALIA: Giannelli 5, Anzani 8, Juantorena 9, Zaytsev 20, Mazzone 8, Lanza. All. Libero: Colaci. Nelli. N.e: Candellaro, Randazzo, Baranowicz, Rossini (L), Cester, Maruotti. Blengini
BELGIO: Deroo 7, Van De Voorde 4, Van Den Dries 7, Rousseaux 5, Verhees 5, D’Hulst. Libero: Stuer. Ribbens (L), Lecat, Valkiers 1, Coolman 1, Klinkeberg 2, Tuerlinckx 5, Grobelny 2. All. Anastasi
Arbitri: Macias (Mes) e Al Naama (Qat).
Spettatori: 7500. Durata set: 33’, 30’, 27’.
ITALIA: 10 a, 8 bs, 4 m, 14 et.
BELGIO: 4 a, 9 bs, 0 m, 15 et.

Di seguito i risultati delle altre partite:

Pool A
Giappone – Repubblica Dominicana 3-0 (25-20; 25-16; 25-16)

Pool B
Canada – Egitto 3-0 (27-25; 30-28; 25-19)
Brasile – Francia 3-2 (25-20; 25-20; 21-25; 23-25; 15-12)

Pool C
Usa – Australia 3-2 (25-23; 25-20; 22-25; 23-25; 15-10)
Camerun – Serbia 0-3 (28-30; 16-25; 17-25)

Pool D
Polonia – Porto Rico 3-0 (25-14; 25-12; 25-15)
Iran – Bulgaria 3-1 (25-22; 25-20; 22-25; 25-19)

Alberto Incerti

About Alberto Incerti

Alberto nasce a Roma il 14 gennaio 1989. Laureato in Scienze della Comunicazione nel 2014. Appassionato da sempre di sport, ama seguire la Nazionale italiana in "tutte" le discipline. Gioca a pallavolo a livello amatoriale, prima era impegnato anche a livello agonistico. Attivo nel sociale, frequenta la montagna praticando alpinismo.

Commenti chiusi.

Scrolla verso l'alto
Close